A Giffoni panchine solari per i ragazzi del Festival del cinema

La sensibilità per la sostenibilità arriva anche al Festival del cinema di Giffoni dedicato ai ragazzi. “Da Giffoni Valle Piana inizia la rivoluzione energetica. Nasce “Futura” la panchina smart a energia solare. In occasione del Giffoni Film Festival, presenteremo la panchina smart ad alimentazione solare e la si potrà vedere durante la grande kermesse cinematografica dedicata ai ragazzi e nota in tutto il mondo. Si tratta, spiega in una nota, Julia Raileanu amministratore della Tecno Lighting Italia Srl, di panchine smart che oltre a dare la possibilità alle persone di accomodarsi tranquillamente, produrranno energia solare. Ma non solo. Infatti queste panchine avranno anche alimentatori per la ricarica di tablet, cellulari, pc. Dunque il cittadino, il turista, qualsiasi persona potrà ricaricare il proprio telefonino, computer, tablet, grazie all`energia solare. Ci si potrà collegare ad Internet con Wi-fi alimentato dal pannello solare. La presentazione è esclusiva, in occasione del Festival del Cinema per ragazzi ma ovviamente speriamo poi di poter esportare questa tecnologia nell`ottica della Transizione Ecologica e della creazione di smart city”.

“Le panchine – dice ancora Raileanu – saranno anche retroilluminate, avranno una connessione alla rete, potranno fornire la possibilità alle mamme con bambini piccoli di riscaldare il biberon, avranno sensori di temperatura, sensori in grado di segnalare il livello di umidità e di indicare previsioni meteorologiche. Le panchine smart che installeremo e presenteremo alla stampa durante il Giffoni Film Festival saranno dotate anche di sistemi stand – by automatico, in grado di conservare energia per poi liberarla in presenza di una prolungata assenza di irradiamento solare. E` una tecnologia tutta Made in Italy”.

“In Italia il 13% dei ragazzi nella fascia dai 4-17enni, ha un suo Pc portatile esclusivo. Il 17,8% usa il pc fisso, magari anche dei genitori, per collegarsi a internet almeno una volta; il 38,8% lo fa dal pc portatile e il 34,2% dal Tablet. In Italia sono in circolazione almeno 80 milioni di cellulari e il 37% dei ragazzi in età scolare ha già un cellulare. La pandemia avrà accentuato questo processo che comunque era già in corso. Anche per questo c`è la necessità di creare città con servizi smart.

La sensibilità per la sostenibilità arriva anche al Festival del cinema di Giffoni dedicato ai ragazzi. “Da Giffoni Valle Piana inizia la rivoluzione energetica. Nasce “Futura” la panchina smart a energia solare. In occasione del Giffoni Film Festival, presenteremo la panchina smart ad alimentazione solare e la si potrà vedere durante la grande kermesse cinematografica dedicata ai ragazzi e nota in tutto il mondo. Si tratta, spiega in una nota, Julia Raileanu amministratore della Tecno Lighting Italia Srl, di panchine smart che oltre a dare la possibilità alle persone di accomodarsi tranquillamente, produrranno energia solare. Ma non solo. Infatti queste panchine avranno anche alimentatori per la ricarica di tablet, cellulari, pc. Dunque il cittadino, il turista, qualsiasi persona potrà ricaricare il proprio telefonino, computer, tablet, grazie all`energia solare. Ci si potrà collegare ad Internet con Wi-fi alimentato dal pannello solare. La presentazione è esclusiva, in occasione del Festival del Cinema per ragazzi ma ovviamente speriamo poi di poter esportare questa tecnologia nell`ottica della Transizione Ecologica e della creazione di smart city”.

“Le panchine – dice ancora Raileanu – saranno anche retroilluminate, avranno una connessione alla rete, potranno fornire la possibilità alle mamme con bambini piccoli di riscaldare il biberon, avranno sensori di temperatura, sensori in grado di segnalare il livello di umidità e di indicare previsioni meteorologiche. Le panchine smart che installeremo e presenteremo alla stampa durante il Giffoni Film Festival saranno dotate anche di sistemi stand – by automatico, in grado di conservare energia per poi liberarla in presenza di una prolungata assenza di irradiamento solare. E` una tecnologia tutta Made in Italy”.

“In Italia il 13% dei ragazzi nella fascia dai 4-17enni, ha un suo Pc portatile esclusivo. Il 17,8% usa il pc fisso, magari anche dei genitori, per collegarsi a internet almeno una volta; il 38,8% lo fa dal pc portatile e il 34,2% dal Tablet. In Italia sono in circolazione almeno 80 milioni di cellulari e il 37% dei ragazzi in età scolare ha già un cellulare. La pandemia avrà accentuato questo processo che comunque era già in corso. Anche per questo c`è la necessità di creare città con servizi smart.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli