Aeroporti green in 3 Stati: il progetto Solar

Aeroporti green, a cavallo tra tre Stati. Presenza digitale e aggiornamento sull’avanzamento dei lavori per la transizione green degli aeroporti di Puglia in Italia, Albania e Montenegro: questi gli argomenti del sito web dedicato al progetto di cooperazione Solar, Sustainable reduction Of carbon footprint Level in programme AiRports, finanziato con 688.500,00 euro dal Programma INTERREG IPA CBC Italia-Albania-Montenegro 2014-2020.

Capofila del progetto è la Regione Puglia, Dipartimento Mobilità, la cui gestione è affidata alla Sezione Infrastrutture per la Mobilità, insieme ai partner Aeroporti di Puglia, Aeroporti del Montenegro, l’Autorità dell’Aviazione Civile dell’Albania e l’Agenzia Regionale per lo Sviluppo del Molise – Sviluppo Italia Molise.

Finanziato sull’Asse 3 “Protezione ambientale, gestione del rischio e strategie per ridurre le emissioni di carbonio”, il progetto SOLAR parte da una nuova gestione ambientale degli aeroporti attraverso un processo di miglioramento continuo ed è gestito in stretta collaborazione con gli stakeholder aeroportuali.

Si muove dal proposito di favorire la sostenibilità ambientale e rispondere alla crisi climatica attraverso lo scambio di buone pratiche ed esempi di collaborazione tra i Paesi del Mediterraneo, con un contributo alla realizzazione del programma internazionale “Airport Carbon Accreditation”, la certificazione promossa da ACI Europe (l’associazione europea dei gestori aeroportuali).

Molteplici, le iniziative e le azioni previste da condividere con tutti gli attori e i fornitori della filiera per neutralizzare le emissioni di CO2 attraverso programmi di efficientamento energetico, il ricorso a fonti alternative di energia e l’eventuale bilanciamento di eventuali emissioni residue, la riduzione degli impatti legati al rumore, alla perdita di suolo e di biodiversità, alle emissioni di gas serra e all’uso della plastica.

Aeroporti green, a cavallo tra tre Stati. Presenza digitale e aggiornamento sull’avanzamento dei lavori per la transizione green degli aeroporti di Puglia in Italia, Albania e Montenegro: questi gli argomenti del sito web dedicato al progetto di cooperazione Solar, Sustainable reduction Of carbon footprint Level in programme AiRports, finanziato con 688.500,00 euro dal Programma INTERREG IPA CBC Italia-Albania-Montenegro 2014-2020.

Capofila del progetto è la Regione Puglia, Dipartimento Mobilità, la cui gestione è affidata alla Sezione Infrastrutture per la Mobilità, insieme ai partner Aeroporti di Puglia, Aeroporti del Montenegro, l’Autorità dell’Aviazione Civile dell’Albania e l’Agenzia Regionale per lo Sviluppo del Molise – Sviluppo Italia Molise.

Finanziato sull’Asse 3 “Protezione ambientale, gestione del rischio e strategie per ridurre le emissioni di carbonio”, il progetto SOLAR parte da una nuova gestione ambientale degli aeroporti attraverso un processo di miglioramento continuo ed è gestito in stretta collaborazione con gli stakeholder aeroportuali.

Si muove dal proposito di favorire la sostenibilità ambientale e rispondere alla crisi climatica attraverso lo scambio di buone pratiche ed esempi di collaborazione tra i Paesi del Mediterraneo, con un contributo alla realizzazione del programma internazionale “Airport Carbon Accreditation”, la certificazione promossa da ACI Europe (l’associazione europea dei gestori aeroportuali).

Molteplici, le iniziative e le azioni previste da condividere con tutti gli attori e i fornitori della filiera per neutralizzare le emissioni di CO2 attraverso programmi di efficientamento energetico, il ricorso a fonti alternative di energia e l’eventuale bilanciamento di eventuali emissioni residue, la riduzione degli impatti legati al rumore, alla perdita di suolo e di biodiversità, alle emissioni di gas serra e all’uso della plastica.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli