Altro che Berrettini: “Al Roland Garros? Tutti col Covid”

Clamorosa rivelazione della tennista francese Alizé Cornet

“Il Covid fa ormai parte della routine, esistono i vaccini”. “Ci sono sempre stati infortuni e malattie, agli Open di Francia c’è stata un’epidemia di Covid-19 e nessuno ne ha parlato. Nello spogliatoio, tutti l’hanno capito e non hanno detto nulla”. Così la tennista francese Alizé Cornet dopo la vittoria al primo turno contro Julija Putintseva a Wimbledon. I giornalisti le avevano chiesto un parere sulla scelta di Matteo Berrettini di non partecipare a Wimbledon perché risultato positivo al Covid.

“L’intero spogliatoio era malato…”, ha continuato la Cornet. “Tutti noi possiamo aver avuto l’influenza – continua – tre sintomi, un mal di gola e stiamo giocando, tutto va bene“. La tennista francese ha quindi concluso: “Non faremo autotest e non ci metteremo nei guai. Ho visto ragazze indossare maschere perché non vogliono darlo a vedere, ma non voglio dire altro”.

“Il Covid fa ormai parte della routine, esistono i vaccini”. “Ci sono sempre stati infortuni e malattie, agli Open di Francia c’è stata un’epidemia di Covid-19 e nessuno ne ha parlato. Nello spogliatoio, tutti l’hanno capito e non hanno detto nulla”. Così la tennista francese Alizé Cornet dopo la vittoria al primo turno contro Julija Putintseva a Wimbledon. I giornalisti le avevano chiesto un parere sulla scelta di Matteo Berrettini di non partecipare a Wimbledon perché risultato positivo al Covid.

“L’intero spogliatoio era malato…”, ha continuato la Cornet. “Tutti noi possiamo aver avuto l’influenza – continua – tre sintomi, un mal di gola e stiamo giocando, tutto va bene“. La tennista francese ha quindi concluso: “Non faremo autotest e non ci metteremo nei guai. Ho visto ragazze indossare maschere perché non vogliono darlo a vedere, ma non voglio dire altro”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli