ANDERS: L’ UCRAINA DEVE ESSERE LIBERA

È intervenuta all`Università LUMSA,  l’ambasciatrice polacca Anna Maria Anders, che ha dichiarato: “Per una nazione la libertà è la cosa più importante: dobbiamo imparare dalla storia, non possiamo permettere che l`Ucraina rimanga occupata, l`Ucraina deve essere libera. Vedo adesso vari Paesi che cercano di trovare una maniera per raggiungere una pace in Ucraina, perché nessuno può vedere queste immagini di questi morti: ma se non resistiamo, se non liquidiamo adesso Putin, questo continuerà”.

L’ ambasciatrice polacca ha poi concluso: “L`Ucraina deve essere libera perché sennò rimarrà come noi, quando per quarant`anni la Polonia non è stata libera. Secondo me dobbiamo andare avanti e spero che l`Ucraina vinca e spero che la gente che è da noi ritorni e abbia qualcosa per cui tornare, perché non so se ci saranno ancora delle case”.

È intervenuta all`Università LUMSA,  l’ambasciatrice polacca Anna Maria Anders, che ha dichiarato: “Per una nazione la libertà è la cosa più importante: dobbiamo imparare dalla storia, non possiamo permettere che l`Ucraina rimanga occupata, l`Ucraina deve essere libera. Vedo adesso vari Paesi che cercano di trovare una maniera per raggiungere una pace in Ucraina, perché nessuno può vedere queste immagini di questi morti: ma se non resistiamo, se non liquidiamo adesso Putin, questo continuerà”.

L’ ambasciatrice polacca ha poi concluso: “L`Ucraina deve essere libera perché sennò rimarrà come noi, quando per quarant`anni la Polonia non è stata libera. Secondo me dobbiamo andare avanti e spero che l`Ucraina vinca e spero che la gente che è da noi ritorni e abbia qualcosa per cui tornare, perché non so se ci saranno ancora delle case”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli