Arriva il lockdown per il caldo?

Concerti e grandi raduni pubblici sono stati sospesi nel dipartimento della Gironda, intorno a Bordeaux. La ragione? Giovedì, alcune parti della Francia hanno raggiunto i 40 gradi. Ma non è finita: le temperature dovrebbero raggiungere il picco sabato. Gli scienziati affermano che i periodi di caldo intenso stanno diventando più frequenti e duraturi a causa del riscaldamento globale. Anche Spagna, Italia e Regno Unito stanno registrando temperature più elevate rispetto al solito. Europa, ma non solo, il picco di caldo riguarda anche l’America: mercoledì è stato consigliato a un terzo dell’intera popolazione degli Stati Uniti di rimanere in casa a causa delle temperature record.

Eventi pubblici, comprese alcune delle celebrazioni ufficiali della Resistenza del 18 giugno, saranno vietati da venerdì alle 14 “fino alla fine dell’ondata di caldo”.

Concerti e grandi raduni pubblici sono stati sospesi nel dipartimento della Gironda, intorno a Bordeaux. La ragione? Giovedì, alcune parti della Francia hanno raggiunto i 40 gradi. Ma non è finita: le temperature dovrebbero raggiungere il picco sabato. Gli scienziati affermano che i periodi di caldo intenso stanno diventando più frequenti e duraturi a causa del riscaldamento globale. Anche Spagna, Italia e Regno Unito stanno registrando temperature più elevate rispetto al solito. Europa, ma non solo, il picco di caldo riguarda anche l’America: mercoledì è stato consigliato a un terzo dell’intera popolazione degli Stati Uniti di rimanere in casa a causa delle temperature record.

Eventi pubblici, comprese alcune delle celebrazioni ufficiali della Resistenza del 18 giugno, saranno vietati da venerdì alle 14 “fino alla fine dell’ondata di caldo”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli