Attualità

Avvocati al lavoro: Allegri licenziato subito dalla Juve o ci sarà un divorzio consensuale?

di Giorgio Brescia -


“Allegri saluta la Juve con la sua quinta Coppa Italia”, scrivevamo stamattina. Senza immaginare che ci sarebbe stata un’accelerata così scoppiettante al suo probabile addio alla squadra bianconera per cedere la panchina a Thiago Motta. Ieri sera il “Via! Via!” ad allontanare il ds Cristiano Giuntoli che voleva festeggiare la squadra mentre alzava al cielo il trofeo conquistato contro l’Atalanta. Di seguito, il pesantissimo resoconto del direttore di Tuttosport Guido Vaciago su quello che definire diverbio è dire poco. Allegri, trattenuto a forza da Gabriella Ravizzotti dell’ufficio stampa della Juventus e da un addetto della Lega Serie A dopo averlo chiamato “direttore di merda” e minacciato di andarlo a prendere per picchiarlo sul muso e strappargli tutte e due le orecchie” se non avesse scritto “la verità”, senza pubblicare quella che fa comodo alla “società” cui farebbe “marchette”.

Fatti che non hanno turbato più di tanto lo stesso Allegri, ieri sera ancora ad argomentare su una Juve che lascerebbe “forte”, nel caso “dovesse andare via”. Ma che hanno dato infine la stura alle voci sempre più ricorrenti di un suo licenziamento. O forse ad un aggiusto di quelli che solo affermati avvocati possono imbastire anche in poche ore, per chiudere rapidamente una vicenda che la governance della Juventus, già impensierita da mille vicende extra calcistiche, evidentemente non può più tollerare. Anche se sono in ballo sette milioni per il contratto in corso con il tecnico.

Mentre i media non credono ai loro occhi per rinverdire con il racconto di questo ennesimo “scandalo” cronache calcistiche che non riescono a fare numeri e share nemmeno con i litigi del mondo del calcio contro la riforma del ministro dello Sport Andrea Abodi. E così, per esempio, c’è chi fornisce la versione più “complottistica” (e quindi infarcita di gossip) di questa soluzione: un esito cui avrebbe lavorato da mesi proprio il ds bianconero Giuntoli, con il quale Allegri non parla da mesi.

Le notizie volano in fretta. La giornata potrebbe pure concludersi con un’ennessima puntata-bomba del lungo addio di Massimiliano Allegri alla “Vecchia Signora”. Intanto, abbiamo perso la conta degli allenatori mandati a casa in questa stagione, in ogni fascia della classifica di Serie A.


Torna alle notizie in home

Le ultime news

Dopo la splendida cerimonia di inaugurazione di sabato 18 maggio al Magazzino 26 di Porto Vecchio a Trieste la Mostra “Da Lubiana a Trieste, la Pietra di Aurisina, del Carso e dell’Istria in Italia e nel Mondo” entra nel vivo degli eventi collaterali con l'incontro con il fotografo Lorenzo Parenzan, dal titolo
Il centro Benessere Capelli ha offerto a Francesco Facchinetti un servizio completo e personalizzato, dalla consulenza iniziale alla realizzazione del patch e all'applicazione del trattamento vero e proprio. Grazie alla competenza e all'esperienza del team di professionisti del centro, Facchinetti ha potuto godere di un'esperienza confortevole e soddisfacente, ottenendo risultati estetici eccellenti e una maggiore fiducia in se stesso.