B1 Card, nasce il biglietto da visita digital che aiuta a far crescere una foresta

Un biglietto da visita digitale, fortemente innovativo, caratterizzato dalla sostenibilità. Ogni volta che verrà acquistato, aiuterà a far crescere una foresta. Pininfarina Segno, dal 1930 atelier del disegno, lancia un nuovo progetto con la B1 card. “Ha una visione molto contemporanea – spiega silvio Angori, ceo del Gruppo- . Ha un approccio geniale nell’ampliare le funzionalità del biglietto da visita, dando risposta alle attuali esigenze del mercato. Per noi, la conferma dei valori chiave che guidano il nostro design, per valorizzare le idee che guardano al futuro”.

B1, infatti, è molto più di una business card. Disponibile nella versione Basic, Pro e nella One Edition, edizione limitata di 500 pezzi numerati, permette di trasferire i contatti direttamente nella rubrica del proprio interlocutore e, attraverso la sua app, amplifica le sue funzioni digitali permettendo di registrare più posizioni aziendali, gestire informazioni condivise, monitorare gli analytics e molto altro ancora. Tutto tramite una sola card, per giunta smart. E, ovviamente, riduce lo spreco di carta. Contribuendo, infine, a far crescere la Foresta Pininfarina Segno, creata in collaborazione con Treedom.

Le altre funzioni di B1 card
Oltre ai propri dati personali, con B1 card è possibile associare una serie di altri contenuti, presentazioni e form di contatto, rendendo possibili diverse modalità d’interazione.

La modalità V-CARD
In questa modalità è possibile, avvicinando la card ad uno smartphone, condividere la propria scheda contatto direttamente dalla rubrica telefonica dell’interlocutore grazie alla tecnologia di prossimità NFC o a un QR code evoluto.

La funzione LINKTREE
Utilizzando questa funzionalità, si condividerà la landing page dedicata, con la scheda contatto oltre a link e canali social.

L’opzione LEAD
Permette di inviare form di contatto da compilare, direttamente nel telefono dell’interlocutore, garantendo una veloce e sicura raccolta di contatti.

LINK
Carica on line il portfolio, presentazioni o video per condividere tutto con un semplice link.

Cuore del progetto, l’app dedicata, pensata per essere immediata e funzionale in ogni situazione, per gestire più profili dalla stessa card, scegliendo ogni volta quale mostrare; aggiornare costantemente i propri dati e selezionare quali condividere; monitorare le diverse attività, come il numero di condivisioni effettuate e le registrazioni ai propri form di contatto, trasmettere i dati anche in caso di mancata connessione.

“Tecnologie innovative e competenze artigianali si fondono con il design senza tempo di Pininfarina – spiega Davide Fabi, ceo di Pininfarina Segno- . Guardare il prodotto da una nuova prospettiva ridefinendone i canoni: questo è l’humus da cui prendono vita i nostri prodotti”.

Un biglietto da visita digitale, fortemente innovativo, caratterizzato dalla sostenibilità. Ogni volta che verrà acquistato, aiuterà a far crescere una foresta. Pininfarina Segno, dal 1930 atelier del disegno, lancia un nuovo progetto con la B1 card. “Ha una visione molto contemporanea – spiega silvio Angori, ceo del Gruppo- . Ha un approccio geniale nell’ampliare le funzionalità del biglietto da visita, dando risposta alle attuali esigenze del mercato. Per noi, la conferma dei valori chiave che guidano il nostro design, per valorizzare le idee che guardano al futuro”.

B1, infatti, è molto più di una business card. Disponibile nella versione Basic, Pro e nella One Edition, edizione limitata di 500 pezzi numerati, permette di trasferire i contatti direttamente nella rubrica del proprio interlocutore e, attraverso la sua app, amplifica le sue funzioni digitali permettendo di registrare più posizioni aziendali, gestire informazioni condivise, monitorare gli analytics e molto altro ancora. Tutto tramite una sola card, per giunta smart. E, ovviamente, riduce lo spreco di carta. Contribuendo, infine, a far crescere la Foresta Pininfarina Segno, creata in collaborazione con Treedom.

Le altre funzioni di B1 card
Oltre ai propri dati personali, con B1 card è possibile associare una serie di altri contenuti, presentazioni e form di contatto, rendendo possibili diverse modalità d’interazione.

La modalità V-CARD
In questa modalità è possibile, avvicinando la card ad uno smartphone, condividere la propria scheda contatto direttamente dalla rubrica telefonica dell’interlocutore grazie alla tecnologia di prossimità NFC o a un QR code evoluto.

La funzione LINKTREE
Utilizzando questa funzionalità, si condividerà la landing page dedicata, con la scheda contatto oltre a link e canali social.

L’opzione LEAD
Permette di inviare form di contatto da compilare, direttamente nel telefono dell’interlocutore, garantendo una veloce e sicura raccolta di contatti.

LINK
Carica on line il portfolio, presentazioni o video per condividere tutto con un semplice link.

Cuore del progetto, l’app dedicata, pensata per essere immediata e funzionale in ogni situazione, per gestire più profili dalla stessa card, scegliendo ogni volta quale mostrare; aggiornare costantemente i propri dati e selezionare quali condividere; monitorare le diverse attività, come il numero di condivisioni effettuate e le registrazioni ai propri form di contatto, trasmettere i dati anche in caso di mancata connessione.

“Tecnologie innovative e competenze artigianali si fondono con il design senza tempo di Pininfarina – spiega Davide Fabi, ceo di Pininfarina Segno- . Guardare il prodotto da una nuova prospettiva ridefinendone i canoni: questo è l’humus da cui prendono vita i nostri prodotti”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli