Box Office in lenta ma significativa ripresa Week end positivo (+3%) per il grande schermo, resta in ginocchio sul 2019 (-92%)

Lievi segni di ripresa al box office, come mostrano le classifiche Cinetel dei film più visti nell’ultimo weekend, con un +3% rispetto alla scorsa settimana, ma incassi ancora drammaticamente in calo rispetto a un anno fa (-92%). In testa al botteghino troviamo Gli anni più belli, commedia di sentimenti che segna il ritorno di Gabriele Muccino alla regia, con un cast stellare capeggiato da Pierfrancesco Favino, Micaela Ramazzotti, Kim Rossi Stuart, Claudio Santamaria, che ottiene 49.811 euro. Uscito in sala lo scorso 13 febbraio, ma stoppato dalla pandemia, il film aveva già raggiunto 5.485.978 euro di incassi. Dalla 14/a posizione risale fino alla seconda Joker di Todd Phillips con Joaquin Phoenix, con un modesto 10.941 euro, che va però a sommarsi ai precedenti guadagni record di 29.597.158 euro. Risale dalla sesta alla terza posizione l’Oscar Parasite del sud coreano Bong Joon-ho, che ottiene 10.441 euro per un totale di 5.633.118. Favolacce, favola nera di Damiano e Fabio D’Innocenzo, con Elio Germano, premiato come Miglior Film ai Nastri d’ Argento e al festival di Berlino per la sceneggiatura, scivola dal secondo al quarto gradino con 10.429 euro, per un totale di 95.787 euro. Risalita dal 58/o posto al quinto per C’era una volta a… Hollywood, il film di Quentin Tarantino, con Leonardo DiCaprio e Brad Pitt, che ottiene 9.730 euro (totali 11.970.194 euro). Totale incassi 276.490 euro, +3% dal precedente fine settimana (268.935 euro), -91,91% rispetto al weekend dello stesso periodo del 2019 (3.416.892 euro). 

Carolina Biordi

Lievi segni di ripresa al box office, come mostrano le classifiche Cinetel dei film più visti nell’ultimo weekend, con un +3% rispetto alla scorsa settimana, ma incassi ancora drammaticamente in calo rispetto a un anno fa (-92%). In testa al botteghino troviamo Gli anni più belli, commedia di sentimenti che segna il ritorno di Gabriele Muccino alla regia, con un cast stellare capeggiato da Pierfrancesco Favino, Micaela Ramazzotti, Kim Rossi Stuart, Claudio Santamaria, che ottiene 49.811 euro. Uscito in sala lo scorso 13 febbraio, ma stoppato dalla pandemia, il film aveva già raggiunto 5.485.978 euro di incassi. Dalla 14/a posizione risale fino alla seconda Joker di Todd Phillips con Joaquin Phoenix, con un modesto 10.941 euro, che va però a sommarsi ai precedenti guadagni record di 29.597.158 euro. Risale dalla sesta alla terza posizione l’Oscar Parasite del sud coreano Bong Joon-ho, che ottiene 10.441 euro per un totale di 5.633.118. Favolacce, favola nera di Damiano e Fabio D’Innocenzo, con Elio Germano, premiato come Miglior Film ai Nastri d’ Argento e al festival di Berlino per la sceneggiatura, scivola dal secondo al quarto gradino con 10.429 euro, per un totale di 95.787 euro. Risalita dal 58/o posto al quinto per C’era una volta a… Hollywood, il film di Quentin Tarantino, con Leonardo DiCaprio e Brad Pitt, che ottiene 9.730 euro (totali 11.970.194 euro). Totale incassi 276.490 euro, +3% dal precedente fine settimana (268.935 euro), -91,91% rispetto al weekend dello stesso periodo del 2019 (3.416.892 euro). 

Carolina Biordi

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli