Calcio, Allegri: faremo una bella gara, obiettivo 10 punti

Senza Pogba, Chiesa e Di Maria, fuori per un problema all’adduttore, la Juve vola a Parigi per la prima partita stagionale della fase a gironi di Champions, per giocare contro il PSG.
Il tecnico italiano ha commentato così l’ assenza del fuoriclasse argentino, nonché ex della partita Di Maria: “L’ho fatto giocare con lo Spezia perché serviva una scossa. Domenica stava meglio, portarlo con noi a Parigi e rischiarlo per una gara con tante gare importanti da qui a novembre no… Altrimenti perde la condizione fisica, non servirebbe a nulla”.

Allegri ha poi commentato così l’ inizio della Champions League: “Domani inizia la Champions, servono 10 punti per passare il turno. E’ una bella gara da giocare contro una squadra straordinaria, faremo una bella gara. Poi vanno fatti 10 punti, che siano 3 domani o 3 la prossima, sono 10 punti. Domani è divertente, la Champions dà emozioni diverse. Esserci è un orgoglio da parte di tutti noi, sono gare ancora più belle da giocare: il PSG è tra i più forti, per me è la favorita numero uno. Servirà essere all’altezza. Dobbiamo passare il turno, poi inizia una nuova Champions. Serve un passo alla volta, dobbiamo migliorare: l’andamento è stato quello di trovarsi in vantaggio, spero anche domani, ma lì ci siamo fermati. Dobbiamo migliorare in questo. Ora non si decide nulla, serve migliorare e lavorare”.

Senza Pogba, Chiesa e Di Maria, fuori per un problema all’adduttore, la Juve vola a Parigi per la prima partita stagionale della fase a gironi di Champions, per giocare contro il PSG.
Il tecnico italiano ha commentato così l’ assenza del fuoriclasse argentino, nonché ex della partita Di Maria: “L’ho fatto giocare con lo Spezia perché serviva una scossa. Domenica stava meglio, portarlo con noi a Parigi e rischiarlo per una gara con tante gare importanti da qui a novembre no… Altrimenti perde la condizione fisica, non servirebbe a nulla”.

Allegri ha poi commentato così l’ inizio della Champions League: “Domani inizia la Champions, servono 10 punti per passare il turno. E’ una bella gara da giocare contro una squadra straordinaria, faremo una bella gara. Poi vanno fatti 10 punti, che siano 3 domani o 3 la prossima, sono 10 punti. Domani è divertente, la Champions dà emozioni diverse. Esserci è un orgoglio da parte di tutti noi, sono gare ancora più belle da giocare: il PSG è tra i più forti, per me è la favorita numero uno. Servirà essere all’altezza. Dobbiamo passare il turno, poi inizia una nuova Champions. Serve un passo alla volta, dobbiamo migliorare: l’andamento è stato quello di trovarsi in vantaggio, spero anche domani, ma lì ci siamo fermati. Dobbiamo migliorare in questo. Ora non si decide nulla, serve migliorare e lavorare”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli