Calcio: pareggio tra Napoli e Fiorentina, sei squadre in vetta

Il Napoli viene fermato a Firenze sullo 0-0, aggiungendosi così al gruppetto che comanda la classifica della Serie A. Al Franchi si chiude senza reti una partita giocata alla pari contro i padroni di casa. Nel primo tempo più occasioni per i viola con Bonaventura e Sottil, il Napoli parte bene nella ripresa e va a un passo dal gol con il messicano Lozano. Dall`altra parte è il neo arrivato Barak a sfiorare il vantaggio, ma nessuna delle due riesce ad avere la meglio sull`altra.

Al termine della gara il tecnico del Napoli prima di commentare la prtita dei suoi calciatori ha voluto dire la sua in merito al comportamento dei tifosi della Fiorentina: “Offendono dall’inizio alla fine. Hanno dei bambini vicino e continuano a tirare in ballo mia mamma. Ogni volta qui è sempre la stessa storia”. Spalletti successivamente si è concentrato più sugli aspetti tecnici dichiarando: “Kvara in difficoltà? Ha giocato sotto il suo livello, si è intestardito nel portare palla. Ha subito un po` di fisicità e un po` di fatica in alcuni momenti”. E sulla suggestione CR7: “Non ho tempo per pensarci. Ho una squadra da far carburare. Si guarda quello che succede. Se una società viene e ti offre 100 milioni per un calciatore è difficile non prendere in considerazione l’offerta”. E sulle cessioni: “Avete fatto male i conti, sono arrivati sostituti all’altezza. Fabian, che non si è mai visto, è stato sostituito da Ndombele, così come Petagna con Simeone, Mertens con Raspadori e Insigne con Kvara. C’è tanto lavoro da fare, nel ritrovare la personalità di quelli che sono andati via”.

Il Napoli viene fermato a Firenze sullo 0-0, aggiungendosi così al gruppetto che comanda la classifica della Serie A. Al Franchi si chiude senza reti una partita giocata alla pari contro i padroni di casa. Nel primo tempo più occasioni per i viola con Bonaventura e Sottil, il Napoli parte bene nella ripresa e va a un passo dal gol con il messicano Lozano. Dall`altra parte è il neo arrivato Barak a sfiorare il vantaggio, ma nessuna delle due riesce ad avere la meglio sull`altra.

Al termine della gara il tecnico del Napoli prima di commentare la prtita dei suoi calciatori ha voluto dire la sua in merito al comportamento dei tifosi della Fiorentina: “Offendono dall’inizio alla fine. Hanno dei bambini vicino e continuano a tirare in ballo mia mamma. Ogni volta qui è sempre la stessa storia”. Spalletti successivamente si è concentrato più sugli aspetti tecnici dichiarando: “Kvara in difficoltà? Ha giocato sotto il suo livello, si è intestardito nel portare palla. Ha subito un po` di fisicità e un po` di fatica in alcuni momenti”. E sulla suggestione CR7: “Non ho tempo per pensarci. Ho una squadra da far carburare. Si guarda quello che succede. Se una società viene e ti offre 100 milioni per un calciatore è difficile non prendere in considerazione l’offerta”. E sulle cessioni: “Avete fatto male i conti, sono arrivati sostituti all’altezza. Fabian, che non si è mai visto, è stato sostituito da Ndombele, così come Petagna con Simeone, Mertens con Raspadori e Insigne con Kvara. C’è tanto lavoro da fare, nel ritrovare la personalità di quelli che sono andati via”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli

Galassia Samantha

Uk Pound Down

La strana coppia 

L’identikit in poltrona