CALCIO, SERIE A: LO SCUDETTO DEL MILAN PASSA DA CAGLIARI

Il sogno scudetto del Milan passa da Cagliari. Domani sera alle 20:45, i rossoneri sfideranno la squadra di mister Walter Mazzarri, reduce dalle sconfitte con Lazio e Spezia e alla ricerca di punti per  la salvezza. Alla vigilia in conferenza stampa il tecnico Stefano Pioli ha dichiarato: “Non parliamo della classifica, siamo concentrati sui nostri margini di crescita. Ho visto grande attenzione ai dettagli e questo conta”. Nelle ultime gare hanno segnato solo Giroud e Leao. “Per vincere e chiudere le partite serve fare tanti gol: è chiaro che dobbiamo continuare a fare il gran lavoro che stiamo facendo in fase di non possesso palla ma è anche vero che abbiamo tanti giocatori che possono segnare. I giochi sono aperti per tutti e i particolari fanno la differenza. Cercare di segnare qualche gol è un nostro obiettivo”. Per quanto riguarda l’ ultimo sprint per arrivare al traguardo dello scudetto Pioli ha detto: ” Mancano nove partite, virtualmente abbiamo un solo punto di vantaggio sull’Inter, tre sul Napoli e sette sulla Juve. I giochi sono molto aperti per tutti. Noi ci siamo preparati per vincere la partita di domani. Loro hanno fermato il Napoli qualche settimana fa. Dobbiamo essere concentrati e lavorare solo sulla partita di Cagliari. La squadra è determinata, serena. Se sin qui abbiamo fatto 98, 99, ora dobbiamo fare 100. A tutti chiedo ancora un passo in avanti”.

Il sogno scudetto del Milan passa da Cagliari. Domani sera alle 20:45, i rossoneri sfideranno la squadra di mister Walter Mazzarri, reduce dalle sconfitte con Lazio e Spezia e alla ricerca di punti per  la salvezza. Alla vigilia in conferenza stampa il tecnico Stefano Pioli ha dichiarato: “Non parliamo della classifica, siamo concentrati sui nostri margini di crescita. Ho visto grande attenzione ai dettagli e questo conta”. Nelle ultime gare hanno segnato solo Giroud e Leao. “Per vincere e chiudere le partite serve fare tanti gol: è chiaro che dobbiamo continuare a fare il gran lavoro che stiamo facendo in fase di non possesso palla ma è anche vero che abbiamo tanti giocatori che possono segnare. I giochi sono aperti per tutti e i particolari fanno la differenza. Cercare di segnare qualche gol è un nostro obiettivo”. Per quanto riguarda l’ ultimo sprint per arrivare al traguardo dello scudetto Pioli ha detto: ” Mancano nove partite, virtualmente abbiamo un solo punto di vantaggio sull’Inter, tre sul Napoli e sette sulla Juve. I giochi sono molto aperti per tutti. Noi ci siamo preparati per vincere la partita di domani. Loro hanno fermato il Napoli qualche settimana fa. Dobbiamo essere concentrati e lavorare solo sulla partita di Cagliari. La squadra è determinata, serena. Se sin qui abbiamo fatto 98, 99, ora dobbiamo fare 100. A tutti chiedo ancora un passo in avanti”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli