Calciomercato: Lukaku-Inter si può fare

Il ritorno del gigante belga a Milano è sempre più vicino. Romelu Lukaku  parlerà in queste ore con il Chelsea al fine di determinare le condizioni per un rientro in Italia. Nella trattativa sarà fondamentale la forte volontà del calciatore di tornare in Italia.  
Non va certo dimenticato però che solo un anno fa il club londinese lo acquistò per 113 milioni di euro; saranno dunque fondamentali i colloqui che Lukaku avrà con il neo proprietario del Chelsea Todd Boheli.
Al momento la soluzione più auspicabile è quella del prestito secco, senza obbligo di riscatto.  Per la società neroazzurra è inoltre fondamentale che la trattativa si concluda entro luglio in modo da godere dei vantaggi fiscali del decreto crescita.
Un ultimo aspetto fondamentale è quello relativo all’ ingaggio del calciatore, che però ha già fatto sapere di essere pronto a rinunciare a diversi milioni pur di riornare nella sua amata Milano.

Il ritorno del gigante belga a Milano è sempre più vicino. Romelu Lukaku  parlerà in queste ore con il Chelsea al fine di determinare le condizioni per un rientro in Italia. Nella trattativa sarà fondamentale la forte volontà del calciatore di tornare in Italia.  
Non va certo dimenticato però che solo un anno fa il club londinese lo acquistò per 113 milioni di euro; saranno dunque fondamentali i colloqui che Lukaku avrà con il neo proprietario del Chelsea Todd Boheli.
Al momento la soluzione più auspicabile è quella del prestito secco, senza obbligo di riscatto.  Per la società neroazzurra è inoltre fondamentale che la trattativa si concluda entro luglio in modo da godere dei vantaggi fiscali del decreto crescita.
Un ultimo aspetto fondamentale è quello relativo all’ ingaggio del calciatore, che però ha già fatto sapere di essere pronto a rinunciare a diversi milioni pur di riornare nella sua amata Milano.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli