Caso Regeni: auspichiamo reazione di dignità del Governo

“Se ce n’era bisogno è emersa ancora una volta e con ulteriore chiarezza che le autorità egiziane non hanno, né hanno mai avuto, nessuna intenzione di collaborare e si fanno beffe del nostro sistema di diritto”. Queste le parole con cui i genitori di Giulio Regeni ed l’avvocato Alessandra Ballerini hanno commentato attraverso una nota l’ udienza in tribunale a Roma.

“É emerso anche che la richiesta del gennaio 2022 della ministra della Giustizia, Cartabia, di incontrare l’omologo egiziano non ha mai avuto alcun riscontro, e questo rifiuto non ha precedenti.
Quindi anche alla luce di quanto dichiarato oggi dal funzionario del ministero della giustizia ascoltato in udienza, auspichiamo in una adeguata reazione di dignità del nostro Governo” hanno concluso.

“Se ce n’era bisogno è emersa ancora una volta e con ulteriore chiarezza che le autorità egiziane non hanno, né hanno mai avuto, nessuna intenzione di collaborare e si fanno beffe del nostro sistema di diritto”. Queste le parole con cui i genitori di Giulio Regeni ed l’avvocato Alessandra Ballerini hanno commentato attraverso una nota l’ udienza in tribunale a Roma.

“É emerso anche che la richiesta del gennaio 2022 della ministra della Giustizia, Cartabia, di incontrare l’omologo egiziano non ha mai avuto alcun riscontro, e questo rifiuto non ha precedenti.
Quindi anche alla luce di quanto dichiarato oggi dal funzionario del ministero della giustizia ascoltato in udienza, auspichiamo in una adeguata reazione di dignità del nostro Governo” hanno concluso.

Previous articleElettromulta
Next articleOnorata capitale
Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli