Catrinel Marlon debutta come regista arrivano i primi ciak del film “Girasoli”

Sono iniziate a Roma le riprese del film Girasoli, opera che segna il debutto dietro la macchina da presa dell’attrice Catrinel Marlon. Il film, ispirato ad una storia vera che ha toccato da vicino la regista e i suoi familiari, è stato scritto dalla stessa Marlon con Francesca Nozzolillo e Heidrun Schleef. Negli anni ’60, un amore impossibile tra due ragazze nasce per caso tra le mura di un ospedale psichiatrico, più simile a una prigione che a un istituto di cura. A vestire i panni dei protagonisti, Gaia Girace, Mariarosaria Mingione, Monica Guerritore , Pietro Ragusa e Rodica Lazar.
Il cast tecnico vede Fabio Zamarion alla direzione della fotografia, Tonino Zera alla scenografia, ai costumi Nicoletta Ercole, al montaggio Massimo Quaglia e alle musiche Cesare Cremonini. Prodotto da Massimiliano Di Lodovico per Masi Film con Joseph Rouschop per Gapbuster, Cristian Mungiu per Mobra Film, e Lumina MGR Girasoli è una co-produzione Italia, Belgio, Romania, e sarà distribuito da Europictures.
Catrinel Marlon ha dichiarato: “Ho deciso di raccontare questa storia perché mi ha toccato da vicino. Con questo film voglio ricordare come i manicomi furono luoghi tremendi di sofferenza e reclusione ma anche di come tra centinaia di vite spezzate e dimenticate possa nascere una bellissima storia d’amore”.
Catrinel Marlon inizia la sua carriera come atleta nazionale, seguendo le orme del padre, campione rumeno dei 400 metri ostacoli.
Catrinel diventa presto campionessa nella stessa disciplina, ma all’età di sedici anni viene scoperta per iniziare la carriera di modella internazionale tra Italia, Parigi e New York. Segue dei corsi di recitazione e nel 2011 inizia la carriera di attrice. Nel 2015 viene diretta da Brando De Sica nel cortometraggio L’errore, che la vede protagonista; presentato a Cannes, l’opera si aggiudica il Nastro d’Argento e il Best Advertising al festival tematico ASVOFF7. Recita in svariate serie TV, tra cui L’ispettore Coliandro, poi nel 2019 è la protagonista del film presentato al Festival di Cannes, La Gomera – L’isola dei fischi, per la regia di Corneliu Porumboiu.
Nel 2020 recita nel film Tutti per 1 – 1 per tutti di Giovanni Veronesi. Nel 2021 pubblica la sua biografia dal titolo “Non Avevo gli occhi azzurri” edito da Newton e Compton Editori.
Sono iniziate a Roma le riprese del film Girasoli, opera che segna il debutto dietro la macchina da presa dell’attrice Catrinel Marlon. Il film, ispirato ad una storia vera che ha toccato da vicino la regista e i suoi familiari, è stato scritto dalla stessa Marlon con Francesca Nozzolillo e Heidrun Schleef. Negli anni ’60, un amore impossibile tra due ragazze nasce per caso tra le mura di un ospedale psichiatrico, più simile a una prigione che a un istituto di cura. A vestire i panni dei protagonisti, Gaia Girace, Mariarosaria Mingione, Monica Guerritore , Pietro Ragusa e Rodica Lazar.
Il cast tecnico vede Fabio Zamarion alla direzione della fotografia, Tonino Zera alla scenografia, ai costumi Nicoletta Ercole, al montaggio Massimo Quaglia e alle musiche Cesare Cremonini. Prodotto da Massimiliano Di Lodovico per Masi Film con Joseph Rouschop per Gapbuster, Cristian Mungiu per Mobra Film, e Lumina MGR Girasoli è una co-produzione Italia, Belgio, Romania, e sarà distribuito da Europictures.
Catrinel Marlon ha dichiarato: “Ho deciso di raccontare questa storia perché mi ha toccato da vicino. Con questo film voglio ricordare come i manicomi furono luoghi tremendi di sofferenza e reclusione ma anche di come tra centinaia di vite spezzate e dimenticate possa nascere una bellissima storia d’amore”.
Catrinel Marlon inizia la sua carriera come atleta nazionale, seguendo le orme del padre, campione rumeno dei 400 metri ostacoli.
Catrinel diventa presto campionessa nella stessa disciplina, ma all’età di sedici anni viene scoperta per iniziare la carriera di modella internazionale tra Italia, Parigi e New York. Segue dei corsi di recitazione e nel 2011 inizia la carriera di attrice. Nel 2015 viene diretta da Brando De Sica nel cortometraggio L’errore, che la vede protagonista; presentato a Cannes, l’opera si aggiudica il Nastro d’Argento e il Best Advertising al festival tematico ASVOFF7. Recita in svariate serie TV, tra cui L’ispettore Coliandro, poi nel 2019 è la protagonista del film presentato al Festival di Cannes, La Gomera – L’isola dei fischi, per la regia di Corneliu Porumboiu.
Nel 2020 recita nel film Tutti per 1 – 1 per tutti di Giovanni Veronesi. Nel 2021 pubblica la sua biografia dal titolo “Non Avevo gli occhi azzurri” edito da Newton e Compton Editori.
Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli