AdnKronos

Concerto primo maggio, Elisa sul palco: “Io trans, sbagliata per la società”

di adnkronos -


(Adnkronos) – Sul palco del concerto del primo maggio gli Ex-Otago hanno portato Elisa, una ragazza trans che in apertura dell'esibizione della band genovese ha letto il suo monologo. "Sono cresciuta in una società che non mi ha detto che potevo essere trans e poi mi ha fatto sentire sbagliata. Noi siamo stati bambini trans che non hanno avuto gli strumenti per comprendersi", dice Elisa sottolineando che le persone trans hanno un tasso di disoccupazione doppio.  "Vogliamo ricordare che la nostra pelle ha valore inestimabile" e per questo, conclude la ragazza, "qualunque pelle abiti 'Tu non tradirti mai'", citando una frase della canzone 'La nostra pelle' con la quale gli Ex-Otago hanno aperto la loro performance sul palco del Circo Massimo.        —spettacoliwebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Torna alle notizie in home

Le ultime news

Dopo la splendida cerimonia di inaugurazione di sabato 18 maggio al Magazzino 26 di Porto Vecchio a Trieste la Mostra “Da Lubiana a Trieste, la Pietra di Aurisina, del Carso e dell’Istria in Italia e nel Mondo” entra nel vivo degli eventi collaterali con l'incontro con il fotografo Lorenzo Parenzan, dal titolo
Il centro Benessere Capelli ha offerto a Francesco Facchinetti un servizio completo e personalizzato, dalla consulenza iniziale alla realizzazione del patch e all'applicazione del trattamento vero e proprio. Grazie alla competenza e all'esperienza del team di professionisti del centro, Facchinetti ha potuto godere di un'esperienza confortevole e soddisfacente, ottenendo risultati estetici eccellenti e una maggiore fiducia in se stesso.