Contratti, sindacati: siglato accordo rinnovo lavoratori impianto a fune

In merito all’ accordo con l`associazione datoriale Anef, Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Savt, hanno
quest’oggi reso noto tramite un comunicato che:  "Siglata nella notte ipotesi di accordo per il rinnovo del
contratto nazionale dei lavoratori e delle lavoratrici degli impianti a fune. Il contratto, scaduto il 30 aprile
2022 e che avrà decorrenza dal 1 maggio 2022 al 30 aprile 2025 prevede un aumento economico,
erogato in tre tranche, al livello medio di 100 euro a cui vanno aggiunti 100 euro sul welfare. Per la parte
normativa viene prevista la regolamentazione dello smart working, una campagna straordinaria di
formazione e informazione sulla salute e sicurezza, l`attivazione di progetti di innovazione tecnologica e
la tutela per le donne vittime di violenza. L`ipotesi di accordo per sciogliere la riserva sarà sottoposta alla
consultazione nei luoghi di lavoro entro il 12 agosto".
Le organizzazioni sindacali hanno terminato: "Un rinnovo importante sottoscritto praticamente alla
scadenza contrattuale che garantisce ai lavoratori condizioni economiche e normative dignitose, trattando
temi centrali nel settore come l`innovazione tecnologica e la salute e sicurezza".

In merito all’ accordo con l`associazione datoriale Anef, Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Savt, hanno
quest’oggi reso noto tramite un comunicato che:  "Siglata nella notte ipotesi di accordo per il rinnovo del
contratto nazionale dei lavoratori e delle lavoratrici degli impianti a fune. Il contratto, scaduto il 30 aprile
2022 e che avrà decorrenza dal 1 maggio 2022 al 30 aprile 2025 prevede un aumento economico,
erogato in tre tranche, al livello medio di 100 euro a cui vanno aggiunti 100 euro sul welfare. Per la parte
normativa viene prevista la regolamentazione dello smart working, una campagna straordinaria di
formazione e informazione sulla salute e sicurezza, l`attivazione di progetti di innovazione tecnologica e
la tutela per le donne vittime di violenza. L`ipotesi di accordo per sciogliere la riserva sarà sottoposta alla
consultazione nei luoghi di lavoro entro il 12 agosto".
Le organizzazioni sindacali hanno terminato: "Un rinnovo importante sottoscritto praticamente alla
scadenza contrattuale che garantisce ai lavoratori condizioni economiche e normative dignitose, trattando
temi centrali nel settore come l`innovazione tecnologica e la salute e sicurezza".

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli