spot_img

Cosenza, bimbo 15 mesi morto forse per virus: fratellino migliora

(Adnkronos) – E' ricoverato in terapia intensiva al Bambin Gesù di Roma il fratellino di Domenico Di Cicco, il bimbo di 15 mesi di Cassano allo Ionio, morto il 12 settembre nel reparto di Neonatologia dell’Annunziata di Cosenza per una grave condizione tossico-infettiva, determinata forse da un rotavirus. Il bimbo, di appena 5 mesi, è arrivato all’Annunziata con sintomi analoghi a quelli del fratellino deceduto ed è stato trasferito in elisoccorso nell'ospedale pediatrico romano nella notte tra martedì e mercoledì.  Al momento, a quanto riferiscono fonti sanitarie, la situazione è stabile ma in leggero miglioramento. La prognosi per il piccolo resta riservata e i medici non si sbilanciano ma il fatto che la situazione sia stabile lascia ben sperare. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

(Adnkronos) – E' ricoverato in terapia intensiva al Bambin Gesù di Roma il fratellino di Domenico Di Cicco, il bimbo di 15 mesi di Cassano allo Ionio, morto il 12 settembre nel reparto di Neonatologia dell’Annunziata di Cosenza per una grave condizione tossico-infettiva, determinata forse da un rotavirus. Il bimbo, di appena 5 mesi, è arrivato all’Annunziata con sintomi analoghi a quelli del fratellino deceduto ed è stato trasferito in elisoccorso nell'ospedale pediatrico romano nella notte tra martedì e mercoledì.  Al momento, a quanto riferiscono fonti sanitarie, la situazione è stabile ma in leggero miglioramento. La prognosi per il piccolo resta riservata e i medici non si sbilanciano ma il fatto che la situazione sia stabile lascia ben sperare. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli