Covid, Rezza: elevata capacità di protezione dei vaccini

Durante il solito commento settimanale dei dati del monitoraggio in relazione alla situazione epidemiologica nel Paese, Gianni Rezza, direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, ha affermato: “Questa settimana osserviamo una leggera inversione di tendenza nel tasso di incidenza di casi di covid-19 nel nostro paese che risale a 215 casi per 100mila abitanti. Resta invece sostanzialmente stabile l’Rt, intorno a 0,91, quindi al di sotto della soglia epidemica. Per quanto riguarda il tasso di occupazione dei posti di area medica e di terapia intensiva siamo rispettivamente al 5,3 e all’1,4 per cento, quindi al di sotto della soglia critica, e il tasso di occupazione è stabile rispetto alla scorsa settimana. Quindi anche se la velocità di circolazione virale è ancora relativamente elevata i vaccini mostrano la loro capacità di proteggere dalle forme più gravi di malattia e dell’ospedalizzazione. È importante rinnovare la raccomandazione alle dosi di richiamo con i vaccini adattati alle varianti circolanti”.

Durante il solito commento settimanale dei dati del monitoraggio in relazione alla situazione epidemiologica nel Paese, Gianni Rezza, direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, ha affermato: “Questa settimana osserviamo una leggera inversione di tendenza nel tasso di incidenza di casi di covid-19 nel nostro paese che risale a 215 casi per 100mila abitanti. Resta invece sostanzialmente stabile l’Rt, intorno a 0,91, quindi al di sotto della soglia epidemica. Per quanto riguarda il tasso di occupazione dei posti di area medica e di terapia intensiva siamo rispettivamente al 5,3 e all’1,4 per cento, quindi al di sotto della soglia critica, e il tasso di occupazione è stabile rispetto alla scorsa settimana. Quindi anche se la velocità di circolazione virale è ancora relativamente elevata i vaccini mostrano la loro capacità di proteggere dalle forme più gravi di malattia e dell’ospedalizzazione. È importante rinnovare la raccomandazione alle dosi di richiamo con i vaccini adattati alle varianti circolanti”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli