Dallo Zimbabwe l’appello per investire nel Paese

Arriva anche all’Italia, attraverso FederCamere l’appello del presidente dello Zimbabwe, Emmerson Mnangagwa, circa le ampie opportunità di investimento nel Paese.

Lo Zimbabwe – questo il biglietto da visita del Paese africano – è autosufficiente per quanto riguarda la produzione di cibo ed è uno dei primi esportatori di grano, tabacco e mais tra i 14 Stati membri della Comunità di Sviluppo dell’Africa Meridionale.

Il presidente Mnangagwa ha parlato giovedì scorso durante l’Africa Investment Forum Market Days 2022 – promuovendone anche la piattaforma online – ad Abidjan, in Costa d’Avorio. Un evento incentrato sull’ampia gamma di opportunità di investimento nel Paese, presenti diversi ministri di Gabinetto che hanno accompagnato il presidente: il ministro degli Affari Esteri Frederick Shava, il ministro della Finanza e dello Sviluppo Economico Mthuli Mcube, il ministro dell’Agricoltura Anxious Masuka e il ministro del Commercio e dell’Industria Sekai Nzenza.

“L’obiettivo è persuadere gli investitori provenienti da tutte la parti del mondo a cogliere questa opportunità – ha affermato il pPresidente. Mentre il presidente della Banca di Sviluppo Africana, Akinwumi Adesina, unendosi all’appello, ha definito il Paese “una destinazione sicura per gli investimenti, ove lo Stato può contare sul sostegno della Banca di Sviluppo Africana per 4 milioni di dollari”.

Adesina ha anche illustrato i diversi potenziali settori di investimento: quelli dell’acciaio, dell’agricoltura, della tecnologia informatica, del minerario, del turismo e manifatturiero.

Arriva anche all’Italia, attraverso FederCamere l’appello del presidente dello Zimbabwe, Emmerson Mnangagwa, circa le ampie opportunità di investimento nel Paese.

Lo Zimbabwe – questo il biglietto da visita del Paese africano – è autosufficiente per quanto riguarda la produzione di cibo ed è uno dei primi esportatori di grano, tabacco e mais tra i 14 Stati membri della Comunità di Sviluppo dell’Africa Meridionale.

Il presidente Mnangagwa ha parlato giovedì scorso durante l’Africa Investment Forum Market Days 2022 – promuovendone anche la piattaforma online – ad Abidjan, in Costa d’Avorio. Un evento incentrato sull’ampia gamma di opportunità di investimento nel Paese, presenti diversi ministri di Gabinetto che hanno accompagnato il presidente: il ministro degli Affari Esteri Frederick Shava, il ministro della Finanza e dello Sviluppo Economico Mthuli Mcube, il ministro dell’Agricoltura Anxious Masuka e il ministro del Commercio e dell’Industria Sekai Nzenza.

“L’obiettivo è persuadere gli investitori provenienti da tutte la parti del mondo a cogliere questa opportunità – ha affermato il pPresidente. Mentre il presidente della Banca di Sviluppo Africana, Akinwumi Adesina, unendosi all’appello, ha definito il Paese “una destinazione sicura per gli investimenti, ove lo Stato può contare sul sostegno della Banca di Sviluppo Africana per 4 milioni di dollari”.

Adesina ha anche illustrato i diversi potenziali settori di investimento: quelli dell’acciaio, dell’agricoltura, della tecnologia informatica, del minerario, del turismo e manifatturiero.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli