DE PETRIS (LEU): RIMETTERE IN DISCUSSIONE ALLEANZE PER PERDERE ALLE ELEZIONI

“Il favore più grande che si possa fare oggi alla destra è mettersi a discutere e litigare sulle alleanze, rimettendo in discussione i risultati raggiunti, ponendo veti e facendo prevalere logiche anguste sul progetto politico. Se si imbocca quella strada la sconfitta alle elezioni politiche è assicurata”, ha dichiarato afferma Loredana De Petris capogruppo di LeU al Senato.

“Il metodo giusto è proprio quello opposto: cercare di costruire una coalizione il più vasta possibile a partire da un’idea comune della società italiana, mettendo da parte veti e chiusure ma anche capendo che non ci si può limitare a chiedere il voto per fermare la destra. Bisogna proporre una visione convincente del futuro, centrata sulla riconversione ecologica, la lotta alle diseguaglianze e i diritti civili. A questo stiamo lavorando sin dai tempi del governo Conte 2 e su quella via dobbiamo proseguire”, ha terminato l’ esponente di Liberi e Uguali.

“Il favore più grande che si possa fare oggi alla destra è mettersi a discutere e litigare sulle alleanze, rimettendo in discussione i risultati raggiunti, ponendo veti e facendo prevalere logiche anguste sul progetto politico. Se si imbocca quella strada la sconfitta alle elezioni politiche è assicurata”, ha dichiarato afferma Loredana De Petris capogruppo di LeU al Senato.

“Il metodo giusto è proprio quello opposto: cercare di costruire una coalizione il più vasta possibile a partire da un’idea comune della società italiana, mettendo da parte veti e chiusure ma anche capendo che non ci si può limitare a chiedere il voto per fermare la destra. Bisogna proporre una visione convincente del futuro, centrata sulla riconversione ecologica, la lotta alle diseguaglianze e i diritti civili. A questo stiamo lavorando sin dai tempi del governo Conte 2 e su quella via dobbiamo proseguire”, ha terminato l’ esponente di Liberi e Uguali.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli