Dl semplificazioni, Granato: importante semplificare presentazione liste

 

“La semplificazione in materia fiscale è importante, ma lo è di più farlo con i diritti costituzionali, come il diritto di voto, oggi messo a rischio dalla legge elettorale che ci costringe a raccogliere le firme per presentare una lista. Per questo ho presentato un emendamento a questo decreto semplificazioni perché se è giusto semplificare il compito del governo nell`effettuare i controlli e riscuotere il dovuto, è dovere semplificare la vita a tutti quei cittadini che speravano di essere rappresentati. Questo emendamento bypassa la raccolta delle firme, semplificando così la presentazione delle liste, dando finalmente agibilità democratica e voce a tutti quelli che sono attualmente fuori dal Parlamento e hanno diritto a concorrere con pari dignità. Ho presentato anche un altro emendamento che riguarda la proroga delle sanzioni per gli over 50 che non hanno adempiuto all`obbligo vaccinale entro il 15 giugno: nessuno pagherà la multa di 100 euro, tutti si opporranno. Va quindi rimediato a un danno fatto a persone inermi, che non hanno commesso nessun reato”. Queste le parole odierne di Bianca Laura Granato senatrice di Uniti per la Costituzione-Italia Sovrana e Popolare.

 

“La semplificazione in materia fiscale è importante, ma lo è di più farlo con i diritti costituzionali, come il diritto di voto, oggi messo a rischio dalla legge elettorale che ci costringe a raccogliere le firme per presentare una lista. Per questo ho presentato un emendamento a questo decreto semplificazioni perché se è giusto semplificare il compito del governo nell`effettuare i controlli e riscuotere il dovuto, è dovere semplificare la vita a tutti quei cittadini che speravano di essere rappresentati. Questo emendamento bypassa la raccolta delle firme, semplificando così la presentazione delle liste, dando finalmente agibilità democratica e voce a tutti quelli che sono attualmente fuori dal Parlamento e hanno diritto a concorrere con pari dignità. Ho presentato anche un altro emendamento che riguarda la proroga delle sanzioni per gli over 50 che non hanno adempiuto all`obbligo vaccinale entro il 15 giugno: nessuno pagherà la multa di 100 euro, tutti si opporranno. Va quindi rimediato a un danno fatto a persone inermi, che non hanno commesso nessun reato”. Queste le parole odierne di Bianca Laura Granato senatrice di Uniti per la Costituzione-Italia Sovrana e Popolare.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli