Elezioni, P. De Luca (Pd): programma centrodestra ridicolo

 

Il vice capogruppo democratico alla Camera Piero De Luca, ha quest’oggi reso noto che: “Leggere il titolo del programma della destra fa sorridere. Direi che sfiora il ridicolo. Coloro che oggi ci parlano di più Italia in Europa e di più Europa nel mondo sono gli stessi che negli anni hanno tenuto un atteggiamento antieuropeista costante, per compiacere i loro amici nazionalisti a Bruxelles. Mettendo così a rischio gli interessi del Paese, in termini di affidabilità e credibilità, e colpendo quelli delle famiglie, dei lavoratori e delle aziende. E a parlare sono i fatti. Basti ricordare il voto contrario dell’intero centrodestra sulla Risoluzione Delrio per il Next Generation EU e per il Piano nazionale di ripresa e resilienza, il famoso Pnrr. Voto contrario dunque all’adozione di misure indispensabili per portare l`Italia fuori dalla crisi economica e sociale, acuita dalla pandemia. E puntare su un rilancio del Paese in chiave di sostenibilità.
Eccolo qui il vero il programma europeista di governo dei nostri sovranisti all’amatriciana. Ecco la credibilità pari a zero dei nemici del Pnrr”.

 

Il vice capogruppo democratico alla Camera Piero De Luca, ha quest’oggi reso noto che: “Leggere il titolo del programma della destra fa sorridere. Direi che sfiora il ridicolo. Coloro che oggi ci parlano di più Italia in Europa e di più Europa nel mondo sono gli stessi che negli anni hanno tenuto un atteggiamento antieuropeista costante, per compiacere i loro amici nazionalisti a Bruxelles. Mettendo così a rischio gli interessi del Paese, in termini di affidabilità e credibilità, e colpendo quelli delle famiglie, dei lavoratori e delle aziende. E a parlare sono i fatti. Basti ricordare il voto contrario dell’intero centrodestra sulla Risoluzione Delrio per il Next Generation EU e per il Piano nazionale di ripresa e resilienza, il famoso Pnrr. Voto contrario dunque all’adozione di misure indispensabili per portare l`Italia fuori dalla crisi economica e sociale, acuita dalla pandemia. E puntare su un rilancio del Paese in chiave di sostenibilità.
Eccolo qui il vero il programma europeista di governo dei nostri sovranisti all’amatriciana. Ecco la credibilità pari a zero dei nemici del Pnrr”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli