Energia, Costantini(CNA): situazione  insostenibile

Dario Costantini, presidente della CNA, nella relazione all`assemblea annuale della Confederazione, ha espresso il suo punto di vista in merito alla situazione attuale relativa all’ energia: “La situazione dei rincari dell`energia è ormai insostenibile. Nei primi sette mesi di quest`anno il costo dell`energia per le nostre imprese registra il vertiginoso aumento del 300% e senza interventi è molto realistica la prospettiva di arrivare a rincari del 500%, che provocherebbe la decimazione di intere filiere produttive. Nel nostro ruolo di forza sociale, a disposizione del Paese, abbiamo anche formalizzato proposte per risolvere i problemi segnalando che sui tetti di oltre 125.000 nostri capannoni sarebbe possibile, attraverso un credito d`imposta del 50%, realizzare in pochi mesi impianti per attenuare il problema energetico, potenziando la produzione da fonti rinnovabili e riducendo il prezzo dell`energia”.

Dario Costantini, presidente della CNA, nella relazione all`assemblea annuale della Confederazione, ha espresso il suo punto di vista in merito alla situazione attuale relativa all’ energia: “La situazione dei rincari dell`energia è ormai insostenibile. Nei primi sette mesi di quest`anno il costo dell`energia per le nostre imprese registra il vertiginoso aumento del 300% e senza interventi è molto realistica la prospettiva di arrivare a rincari del 500%, che provocherebbe la decimazione di intere filiere produttive. Nel nostro ruolo di forza sociale, a disposizione del Paese, abbiamo anche formalizzato proposte per risolvere i problemi segnalando che sui tetti di oltre 125.000 nostri capannoni sarebbe possibile, attraverso un credito d`imposta del 50%, realizzare in pochi mesi impianti per attenuare il problema energetico, potenziando la produzione da fonti rinnovabili e riducendo il prezzo dell`energia”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli