ENERGIA, LEGA: ATTENZIONE A OSPEDALI, RSA ED ENTI ASSISTENZIALI

Il deputato della Lega Tullio Patassini ha dichiarato: “Massima attenzione nei prossimi provvedimenti a ospedali, Rsa ed enti assistenziali. Il riconoscimento automatico del bonus energetico per tre milioni di famiglie è stato un segnale concreto per quanti vivono in povertà energetica e per coloro che utilizzano strumenti salvavita, ora dobbiamo proseguire in questa direzione”. Il membro del dipartimento Energia della Lega ha poi aggiunto: “Occorre abbassare l’Iva sul gas per l’autotrazione e un credito d’imposta per coloro che utilizzano il gnl, perché bloccare oggi il trasporto nazionale significa bloccare l’Italia. Una specifica attenzione va riservata alla tutela delle attività agroalimentari, come gli allevamenti di bovini, ovini, volatili e la pescicoltura, realtà che devono sostenere lunghi cicli produttivi di accrescimento che durano mesi e non possono chiudere neppure per un giorno”.

Il deputato della Lega Tullio Patassini ha dichiarato: “Massima attenzione nei prossimi provvedimenti a ospedali, Rsa ed enti assistenziali. Il riconoscimento automatico del bonus energetico per tre milioni di famiglie è stato un segnale concreto per quanti vivono in povertà energetica e per coloro che utilizzano strumenti salvavita, ora dobbiamo proseguire in questa direzione”. Il membro del dipartimento Energia della Lega ha poi aggiunto: “Occorre abbassare l’Iva sul gas per l’autotrazione e un credito d’imposta per coloro che utilizzano il gnl, perché bloccare oggi il trasporto nazionale significa bloccare l’Italia. Una specifica attenzione va riservata alla tutela delle attività agroalimentari, come gli allevamenti di bovini, ovini, volatili e la pescicoltura, realtà che devono sostenere lunghi cicli produttivi di accrescimento che durano mesi e non possono chiudere neppure per un giorno”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli

Squalo bianco

Il lato sinistro di Giuseppi

Lega Sud

Sorpresa il partito del Nord

Il ministro Fedriga