Etna, Stromboli e Vulcano in videostreaming h24: il progetto Ingv

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) ha realizzato due nuovi canali in videostreaming che consentono di osservare i vulcani siciliani in tempo reale ventiquattro ore su ventiquattro.

 

I due canali trasmettono le immagini video provenienti dalle telecamere di sorveglianza installate sull’Etna e sulle Isole Eolie con l’obiettivo di offrire la “visione” dell’Etna, di Stromboli e di Vulcano monitorati costantemente dall’Osservatorio Etneo (INGV-OE).

Frutto di un progetto dell’INGV tuttora in fase di sviluppo e implementazione, i canali TV sono basati sui servizi di videostreaming del Consortium GARR, la rete italiana a banda ultralarga dedicata alla comunità dell’istruzione, della ricerca e della cultura.

In occasione della ripresa dell’attività parossistica dell’Etna del 10 febbraio 2022, l’Osservatorio Etneo dell’INGV (INGV-OE) ha pubblicato sul proprio portale, www.ct.ingv.it, due nuove sezioni dedicate alle riprese in real-time provenienti dall’Etna e dalle Isole Eolie. I nuovi canali streaming si aggiungono alle immagini della videosorveglianza vulcanica dell’Etna e delle Isole Eolie che già da anni offrono al pubblico una visione dei vulcani in real time.

Nei dettagli, le riprese ambientali e termiche dell’Etna provengono dalle telecamere INGV installate nelle località La Montagnola, Nicolosi e Monte Cagliato; le riprese delle Isole Eolie sono invece trasmesse dalle telecamere installate a Stromboli, all’Osservatorio di Lipari e dentro il cratere La Fossa di Vulcano.

Il nuovo servizio – sottolinea INGV – rappresenta una nuova “finestra” video per migliorare la conoscenza e la consapevolezza degli elementi naturali rappresentati dai vulcani e della loro attività tanto affascinante quanto pericolosa.

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, noto in sigla come INGV, è l’ente di ricerca italiano deputato allo studio dei fenomeni geofisici e vulcanologici e alla gestione delle rispettive reti nazionali di monitoraggio per i fenomeni sismici e vulcanici.

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) ha realizzato due nuovi canali in videostreaming che consentono di osservare i vulcani siciliani in tempo reale ventiquattro ore su ventiquattro.

 

I due canali trasmettono le immagini video provenienti dalle telecamere di sorveglianza installate sull’Etna e sulle Isole Eolie con l’obiettivo di offrire la “visione” dell’Etna, di Stromboli e di Vulcano monitorati costantemente dall’Osservatorio Etneo (INGV-OE).

Frutto di un progetto dell’INGV tuttora in fase di sviluppo e implementazione, i canali TV sono basati sui servizi di videostreaming del Consortium GARR, la rete italiana a banda ultralarga dedicata alla comunità dell’istruzione, della ricerca e della cultura.

In occasione della ripresa dell’attività parossistica dell’Etna del 10 febbraio 2022, l’Osservatorio Etneo dell’INGV (INGV-OE) ha pubblicato sul proprio portale, www.ct.ingv.it, due nuove sezioni dedicate alle riprese in real-time provenienti dall’Etna e dalle Isole Eolie. I nuovi canali streaming si aggiungono alle immagini della videosorveglianza vulcanica dell’Etna e delle Isole Eolie che già da anni offrono al pubblico una visione dei vulcani in real time.

Nei dettagli, le riprese ambientali e termiche dell’Etna provengono dalle telecamere INGV installate nelle località La Montagnola, Nicolosi e Monte Cagliato; le riprese delle Isole Eolie sono invece trasmesse dalle telecamere installate a Stromboli, all’Osservatorio di Lipari e dentro il cratere La Fossa di Vulcano.

Il nuovo servizio – sottolinea INGV – rappresenta una nuova “finestra” video per migliorare la conoscenza e la consapevolezza degli elementi naturali rappresentati dai vulcani e della loro attività tanto affascinante quanto pericolosa.

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, noto in sigla come INGV, è l’ente di ricerca italiano deputato allo studio dei fenomeni geofisici e vulcanologici e alla gestione delle rispettive reti nazionali di monitoraggio per i fenomeni sismici e vulcanici.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli