EUROPA LEAGUE:GASPERINI: “BAYER LEVERKUSEN SQUADRA FORTE”

Vigilia di Europa League per l’Atalanta di Gian Piero Gasperini che dopo aver eliminato l’Olympiacos nei playoff, affronterà domani il Bayer Leverkusen negli ottavi di finale. “Incontriamo una squadra forte, è una qualificazione di Europa League, una manifestazione importante e cercheremo di fare il massimo” queste le dichiarazioni dell’ allenatore italiano.

L’Atalanta sta trovando difficoltà ad avere la continuità che l’ha sempre contraddistinta. “Non è un periodo molto fortunato per noi, anche se abbiamo fatto alcune partite molto buone. Comunque siamo sempre in una posizione molto buona in classifica e speriamo di superare questo momento anche con dei risultati migliori”. Il Leverkusen “è un avversario sicuramente tra i peggiori che potevamo incontrare. Una squadra forte, lo dimostra anche il terzo posto in Bundesliga. Li ho visti giocare nell’ultima gara di campionato contro il Bayern Monaco, è una squadra composta da giovani, alcuni di talento, molto veloci.
Sarà una partita e una qualificazione molto difficile, l’Atalanta dovrà fare bene per riuscire a superare il turno perché affrontiamo una squadra di valore”, aggiunge il tecnico dei bergamaschi.

Atalanta anche alla ricerca di un Muriel più incisivo come accaduto nel passato, a tal proposito Gasperini dichiara: “Non tutte le stagioni sono uguali sicuramente ha avuto difficoltà a trovare la condizione migliore a causa di qualche infortunio, però c’è sempre tempo. Ci sono ancora due-tre mesi buoni di campionato, magari a volte gli attaccanti fanno meglio nella fase finale che poi è quella che si ricorda di più ed è anche quella decisiva. Questa è una stagione che entra nella fase finale, decisiva. Mancano 12 partite, cominciano a diventare importanti e, come si dice quando si va in bicicletta, all’ultimo chilometro bisogna allacciare i cinturini e andare forte. Speriamo di fare una bella volata”.

Vigilia di Europa League per l’Atalanta di Gian Piero Gasperini che dopo aver eliminato l’Olympiacos nei playoff, affronterà domani il Bayer Leverkusen negli ottavi di finale. “Incontriamo una squadra forte, è una qualificazione di Europa League, una manifestazione importante e cercheremo di fare il massimo” queste le dichiarazioni dell’ allenatore italiano.

L’Atalanta sta trovando difficoltà ad avere la continuità che l’ha sempre contraddistinta. “Non è un periodo molto fortunato per noi, anche se abbiamo fatto alcune partite molto buone. Comunque siamo sempre in una posizione molto buona in classifica e speriamo di superare questo momento anche con dei risultati migliori”. Il Leverkusen “è un avversario sicuramente tra i peggiori che potevamo incontrare. Una squadra forte, lo dimostra anche il terzo posto in Bundesliga. Li ho visti giocare nell’ultima gara di campionato contro il Bayern Monaco, è una squadra composta da giovani, alcuni di talento, molto veloci.
Sarà una partita e una qualificazione molto difficile, l’Atalanta dovrà fare bene per riuscire a superare il turno perché affrontiamo una squadra di valore”, aggiunge il tecnico dei bergamaschi.

Atalanta anche alla ricerca di un Muriel più incisivo come accaduto nel passato, a tal proposito Gasperini dichiara: “Non tutte le stagioni sono uguali sicuramente ha avuto difficoltà a trovare la condizione migliore a causa di qualche infortunio, però c’è sempre tempo. Ci sono ancora due-tre mesi buoni di campionato, magari a volte gli attaccanti fanno meglio nella fase finale che poi è quella che si ricorda di più ed è anche quella decisiva. Questa è una stagione che entra nella fase finale, decisiva. Mancano 12 partite, cominciano a diventare importanti e, come si dice quando si va in bicicletta, all’ultimo chilometro bisogna allacciare i cinturini e andare forte. Speriamo di fare una bella volata”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli