EX COMANDANTE NATO: PUTIN SPINGE PER CORRIDOIO TERRA VERSO CRIMEA

In un’ intervista con Christiane Amanpour della CNN, l’ex vice comandante supremo alleato per l’Europa della NATO Richard Shirreff ha commentato quelle che per lui sono le intenzioni del presidente russo: “È abbastanza chiaro che Putin sta spingendo per un corridoio terrestre verso la Crimea. Voglio dire, questo è un obiettivo ovvio, ha la Crimea nella Federazione Russa dal 2014, è stato in grado di rifornirla solo attraverso il ponte sullo stretto di Kerch, e quindi ovviamente sta cercando di stabilire quel corridoio terrestre lungo Mar d’Azov”. Shirreff durante il suo intervento ha continuato dicendo che Putin è stato “umiliato” e che le sue forze armate “non avevano realizzato gli obbiettivi previsti” dato il lento avanzamento nel paese Ucraino. L’ex vice comandante ha poi concluso dichiaradno:”[Putin] ordinerà a Valery Gerasimov, il capo di stato maggiore generale, di darsi da fare e di usare tutti i mezzi di cui ha bisogno a sua disposizione”, non escludendo un possibile “aumento di vittime civili”.

In un’ intervista con Christiane Amanpour della CNN, l’ex vice comandante supremo alleato per l’Europa della NATO Richard Shirreff ha commentato quelle che per lui sono le intenzioni del presidente russo: “È abbastanza chiaro che Putin sta spingendo per un corridoio terrestre verso la Crimea. Voglio dire, questo è un obiettivo ovvio, ha la Crimea nella Federazione Russa dal 2014, è stato in grado di rifornirla solo attraverso il ponte sullo stretto di Kerch, e quindi ovviamente sta cercando di stabilire quel corridoio terrestre lungo Mar d’Azov”. Shirreff durante il suo intervento ha continuato dicendo che Putin è stato “umiliato” e che le sue forze armate “non avevano realizzato gli obbiettivi previsti” dato il lento avanzamento nel paese Ucraino. L’ex vice comandante ha poi concluso dichiaradno:”[Putin] ordinerà a Valery Gerasimov, il capo di stato maggiore generale, di darsi da fare e di usare tutti i mezzi di cui ha bisogno a sua disposizione”, non escludendo un possibile “aumento di vittime civili”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli

Squalo bianco

Il lato sinistro di Giuseppi

Lega Sud

Sorpresa il partito del Nord

Il ministro Fedriga