Fantesoro

Nella Sport Industry è in atto un processo di evoluzione digitale accelerato dall’ultimo biennio di pandemia, e il mondo del calcio sta dando un contributo determinante a questa trasformazione copernicana. Al primo posto troviamo le attivazioni digitali e le esperienze virtuali. Per i marchi calcistici, d’altronde, è stato fondamentale trovare un modo per continuare a dialogare con i propri fan (mantenendoli coinvolti), anche per mostrare loro la vicinanza in un momento difficile come l’emergenza sanitaria (da Covid-19).
“L’evoluzione tecnologica ha portato anche alla nascita delle cosiddette “sponsorizzazioni ibride”, ovvera una combinazione perfetta di attività tra fisico e virtuale. Un’opportunità nuova, che, alcune realtà, più di altre, hanno saputo cogliere andando ad amplificare il proprio messaggio e le audience di riferimento” ha spiegato a L’Identità, Marco Mazzi esperto internazionale di sport-marketing. “Le attività portate sul digitale sono state apprezzate dal pubblico e dalle aziende partner. Vedremo sicuramente un’evoluzione di questa tipologia di progetti, con una sinergia tra la parte di engagement digitale (fortemente accelerata durante la pandemia) e quel coinvolgimento tradizionale che può essere vissuto, solo di persona, in concomitanza di un evento “live”.
Il nuovo trend digitale è l’esplosione delle cosiddette “app mobile” (applicazioni scaricabili e fruibili attraverso i principali smartphone) nel mondo del calcio. Le nuove abitudini social degli utenti sembrano rendere, per certi versi, ininfluente la distinzione tra “utenti virtuali” e “spettatori dal vivo”. Le esperienze che il tifoso moderno cerca durante l’evento sportivo si sovrappongono, con maggiore frequenza, rispetto al passato. Quest’ultima riflessione ha spinto i top club europei a sfruttare tutte le leve del marketing, per rendere questi momenti virtuali sempre più reali.
Tre squadre europee, più di altre, stanno lavorando su attività di coinvolgimento dei tifosi in ambito digitale: nello specifico l’FC Inter (Italia), il Manchester United (Gran Bretagna) e il Bayern Monaco (Germania). I nerazzurri hanno puntato a ridefinire l’esperienza digitale dei tifosi attraverso il lancio del nuovo “Digital Ecosystem”. Una piattaforma integrata che valorizza e amplifica le potenzialità di tutti gli asset digitali dell’Inter, mettendo al centro i bisogni del tifoso-tipo (ad esempio informativi, commerciali, ecc.). Il tutto per vivere il legame con la squadra in modo più immersivo (con sito e app ufficiale totalmente rinnovati, a partire dal design e dalla facilità di fruizione dei contenuti). Al via anche la nuova area “IM Plus account”, che consente l’accesso a contenuti esclusivi (senza dimenticare i nuovi video on demand attraverso la piattaforma OTT integrata). Oltre a ciò, l’ampliamento di opportunità a disposizione dei supporter, consente all’area marketing del club una maggiore profilazione degli utenti.
Il Manchester United è molto attento alla comunicazione con i tifosi, soprattutto attraverso i social network. L’applicazione ufficiale del ManUtd è un prodotto intuitivo, perchè consente al tifoso di navigare tra diverse sezioni (shop, ticketing, accesso a video e foto, visite allo stadio e le attività di calcio femminile).
Oltre alle classiche funzionalità di un’app di calcio, i Red Devils offrono alcune opzioni aggiuntive (l’obiettivo è aumentare il coinvolgimento dei supporter). Tra queste la sezione “watch MUTV” nella quale si possono trovare i video degli allenamenti, i gol più belli e le interviste post partita. Oltre a ciò i tifosi possono acquistare i biglietti direttamente dallo smartphone senza doversi recare nei negozi ufficiali.
L’app ufficiale del Bayern Monaco è molto completa e copre tutte le informazioni utili per i supporter. Nel menù sono presenti una serie di attività, come la creazione di una formazione ideale, così come la possibilità di consultare i risultati delle partite più recenti o comprare i biglietti per le partite direttamente dall’applicazione. Oltre alle classiche funzioni il club bavarese offre alcune opzioni studiate per aumentare il coinvolgimento deo fan. Si può accedere inoltre al wi-fi dello stadio (la popolare Allianz Arena) direttamente dall’app effettuando un semplice clic. I fan infine possono seguire statistiche e altre informazioni collegate alla gara, così come esaminare le offerte commerciali del club o ancora assistere ad uno show esclusivo trasmesso il giorno della partita.

Nella Sport Industry è in atto un processo di evoluzione digitale accelerato dall’ultimo biennio di pandemia, e il mondo del calcio sta dando un contributo determinante a questa trasformazione copernicana. Al primo posto troviamo le attivazioni digitali e le esperienze virtuali. Per i marchi calcistici, d’altronde, è stato fondamentale trovare un modo per continuare a dialogare con i propri fan (mantenendoli coinvolti), anche per mostrare loro la vicinanza in un momento difficile come l’emergenza sanitaria (da Covid-19).
“L’evoluzione tecnologica ha portato anche alla nascita delle cosiddette “sponsorizzazioni ibride”, ovvera una combinazione perfetta di attività tra fisico e virtuale. Un’opportunità nuova, che, alcune realtà, più di altre, hanno saputo cogliere andando ad amplificare il proprio messaggio e le audience di riferimento” ha spiegato a L’Identità, Marco Mazzi esperto internazionale di sport-marketing. “Le attività portate sul digitale sono state apprezzate dal pubblico e dalle aziende partner. Vedremo sicuramente un’evoluzione di questa tipologia di progetti, con una sinergia tra la parte di engagement digitale (fortemente accelerata durante la pandemia) e quel coinvolgimento tradizionale che può essere vissuto, solo di persona, in concomitanza di un evento “live”.
Il nuovo trend digitale è l’esplosione delle cosiddette “app mobile” (applicazioni scaricabili e fruibili attraverso i principali smartphone) nel mondo del calcio. Le nuove abitudini social degli utenti sembrano rendere, per certi versi, ininfluente la distinzione tra “utenti virtuali” e “spettatori dal vivo”. Le esperienze che il tifoso moderno cerca durante l’evento sportivo si sovrappongono, con maggiore frequenza, rispetto al passato. Quest’ultima riflessione ha spinto i top club europei a sfruttare tutte le leve del marketing, per rendere questi momenti virtuali sempre più reali.
Tre squadre europee, più di altre, stanno lavorando su attività di coinvolgimento dei tifosi in ambito digitale: nello specifico l’FC Inter (Italia), il Manchester United (Gran Bretagna) e il Bayern Monaco (Germania). I nerazzurri hanno puntato a ridefinire l’esperienza digitale dei tifosi attraverso il lancio del nuovo “Digital Ecosystem”. Una piattaforma integrata che valorizza e amplifica le potenzialità di tutti gli asset digitali dell’Inter, mettendo al centro i bisogni del tifoso-tipo (ad esempio informativi, commerciali, ecc.). Il tutto per vivere il legame con la squadra in modo più immersivo (con sito e app ufficiale totalmente rinnovati, a partire dal design e dalla facilità di fruizione dei contenuti). Al via anche la nuova area “IM Plus account”, che consente l’accesso a contenuti esclusivi (senza dimenticare i nuovi video on demand attraverso la piattaforma OTT integrata). Oltre a ciò, l’ampliamento di opportunità a disposizione dei supporter, consente all’area marketing del club una maggiore profilazione degli utenti.
Il Manchester United è molto attento alla comunicazione con i tifosi, soprattutto attraverso i social network. L’applicazione ufficiale del ManUtd è un prodotto intuitivo, perchè consente al tifoso di navigare tra diverse sezioni (shop, ticketing, accesso a video e foto, visite allo stadio e le attività di calcio femminile).
Oltre alle classiche funzionalità di un’app di calcio, i Red Devils offrono alcune opzioni aggiuntive (l’obiettivo è aumentare il coinvolgimento dei supporter). Tra queste la sezione “watch MUTV” nella quale si possono trovare i video degli allenamenti, i gol più belli e le interviste post partita. Oltre a ciò i tifosi possono acquistare i biglietti direttamente dallo smartphone senza doversi recare nei negozi ufficiali.
L’app ufficiale del Bayern Monaco è molto completa e copre tutte le informazioni utili per i supporter. Nel menù sono presenti una serie di attività, come la creazione di una formazione ideale, così come la possibilità di consultare i risultati delle partite più recenti o comprare i biglietti per le partite direttamente dall’applicazione. Oltre alle classiche funzioni il club bavarese offre alcune opzioni studiate per aumentare il coinvolgimento deo fan. Si può accedere inoltre al wi-fi dello stadio (la popolare Allianz Arena) direttamente dall’app effettuando un semplice clic. I fan infine possono seguire statistiche e altre informazioni collegate alla gara, così come esaminare le offerte commerciali del club o ancora assistere ad uno show esclusivo trasmesso il giorno della partita.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli