FEMMINICIDI, PAPATHEU (FI): NECESSARIO CAMBIO CULTURALE

“La morte di queste donne rappresenta una goccia nell’oceano rispetto a tutte le violenze inaudite di cui tanti, troppi sono complici silenti, e non per questo meno responsabili. Una mancanza d’attenzione dopo l’altra. È così che si perdono le persone”. È stato questo il commento riferito agli episodi di femminicidio avvenuti a Frosinone e Samarate da parte di Urania Papatheu (FI) componente della commissione parlamentare d`inchiesta sul femminicidio, nonché su ogni forma di violenza di genere.

“Paradossalmente, la cosa migliore che possa capitarti è essere uccisa, piuttosto che dovere subire ogni giorno una violenza psicologica e fisica, spesso legata anche al bisogno di dover lavorare in posti umili, come in agricoltura, o in famiglia, quando presti servizio. Serve un cambiamento culturale, un salto di qualità che può e deve essere reso possibile non solo dal legislatore grazie ai suoi provvedimenti, ma anche e soprattutto dalla famiglia e dalla scuola” ha concluso la senatrice del partito azzurro.

“La morte di queste donne rappresenta una goccia nell’oceano rispetto a tutte le violenze inaudite di cui tanti, troppi sono complici silenti, e non per questo meno responsabili. Una mancanza d’attenzione dopo l’altra. È così che si perdono le persone”. È stato questo il commento riferito agli episodi di femminicidio avvenuti a Frosinone e Samarate da parte di Urania Papatheu (FI) componente della commissione parlamentare d`inchiesta sul femminicidio, nonché su ogni forma di violenza di genere.

“Paradossalmente, la cosa migliore che possa capitarti è essere uccisa, piuttosto che dovere subire ogni giorno una violenza psicologica e fisica, spesso legata anche al bisogno di dover lavorare in posti umili, come in agricoltura, o in famiglia, quando presti servizio. Serve un cambiamento culturale, un salto di qualità che può e deve essere reso possibile non solo dal legislatore grazie ai suoi provvedimenti, ma anche e soprattutto dalla famiglia e dalla scuola” ha concluso la senatrice del partito azzurro.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli