FIRST CISL: MPS POTENZIALE ALTO

“Senza capitale adeguato Mps non può competere con le altre banche, perché non può erogare nuovo credito e, quindi, non può aumentare i ricavi da interessi. E’ come un pugile che sale sul ring con un braccio legato dietro la schiena. Gli attivi sono di buona qualità e il contenzioso è stato alleggerito. Il potenziale della banca è alto. Al di là della contesa tra gli 26 azionisti di Generali, l`auspicio è che Mps possa rientrare nei disegni strategici del Leone di Trieste”.
Queste le parole di Riccardo Colombani, segretario generale della First Cisl.

Colombani ha proseguito: “Non è un`operazione romantica, per la mera salvaguardia del marchio e per l`integrità della banca più antica al mondo Generali ne trarrebbe indubbi vantaggi. Bisogna creare le condizioni affinché ciò accada, con incentivi da una parte e, dall`altra, con l`impegno verso il lavoro, verso i territori, verso il Paese”.

Il segretario generale della First Cisl ha poi concluso “il caso Unipol-Bper non dovrebbe restare isolato. C`è un`opportunità storica, che è rappresentata dalla futura cessione delle azioni Mps detenute dal ministero dell`Economia. Generali è oggi il primo azionista privato in Mps.
La straordinaria professionalità e lo spirito di abnegazione dei lavoratori, che hanno lottato contro mille avversità per anni e anni, e l`oculata amministrazione degli ultimi tempi, hanno consentito il ritorno all`utile di esercizio nel 2021, smentendo clamorosamente le previsioni degli stress test, nonostante la cronica carenza di capitale che si protrae da quasi due anni”.

“Senza capitale adeguato Mps non può competere con le altre banche, perché non può erogare nuovo credito e, quindi, non può aumentare i ricavi da interessi. E’ come un pugile che sale sul ring con un braccio legato dietro la schiena. Gli attivi sono di buona qualità e il contenzioso è stato alleggerito. Il potenziale della banca è alto. Al di là della contesa tra gli 26 azionisti di Generali, l`auspicio è che Mps possa rientrare nei disegni strategici del Leone di Trieste”.
Queste le parole di Riccardo Colombani, segretario generale della First Cisl.

Colombani ha proseguito: “Non è un`operazione romantica, per la mera salvaguardia del marchio e per l`integrità della banca più antica al mondo Generali ne trarrebbe indubbi vantaggi. Bisogna creare le condizioni affinché ciò accada, con incentivi da una parte e, dall`altra, con l`impegno verso il lavoro, verso i territori, verso il Paese”.

Il segretario generale della First Cisl ha poi concluso “il caso Unipol-Bper non dovrebbe restare isolato. C`è un`opportunità storica, che è rappresentata dalla futura cessione delle azioni Mps detenute dal ministero dell`Economia. Generali è oggi il primo azionista privato in Mps.
La straordinaria professionalità e lo spirito di abnegazione dei lavoratori, che hanno lottato contro mille avversità per anni e anni, e l`oculata amministrazione degli ultimi tempi, hanno consentito il ritorno all`utile di esercizio nel 2021, smentendo clamorosamente le previsioni degli stress test, nonostante la cronica carenza di capitale che si protrae da quasi due anni”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli