FORMULA 1, GP DI LAS VEGAS DAL 2023

La Formula 1 continua da allargarsi, ormai è ufficiale, nel calendario del mondiale 2023 ci sarà anche il gran premio di Las Vegas. Si tratta della terza data degli Stati Uniti dopo Austin e Miami. “La gara si svolgerà di notte, un sabato di novembre, sulla famosa Strip di Las Vegas, passando davanti ad alcuni dei luoghi, hotel e casinò più leggendari del mondo”, ha comunicato la Formula 1 in una nota.

Queste alcune delle caratteristiche tecniche del gran premio: il tracciato sarà lungo 6,12 km con velocità massime stimate oltre i 342 km/h, 14 curve per un totale di 50 giri di gara.

Queste le parole ricche di soddisfazione ed entusiasmo di Stefano Domenicali, Ceo della F1: “Questo è un momento incredibile per la Formula 1 e dimostra l’enorme fascino e la crescita del nostro sport con una terza gara negli Stati Uniti. Las Vegas è una destinazione conosciuta in tutto il mondo per l’ospitalità, le emozioni e, naturalmente, la famosa Strip. Non c’è posto migliore per correre la Formula 1 che nella capitale mondiale dell’intrattenimento e non vediamo l’ora di essere qui l’anno prossimo”.

La Formula 1 continua da allargarsi, ormai è ufficiale, nel calendario del mondiale 2023 ci sarà anche il gran premio di Las Vegas. Si tratta della terza data degli Stati Uniti dopo Austin e Miami. “La gara si svolgerà di notte, un sabato di novembre, sulla famosa Strip di Las Vegas, passando davanti ad alcuni dei luoghi, hotel e casinò più leggendari del mondo”, ha comunicato la Formula 1 in una nota.

Queste alcune delle caratteristiche tecniche del gran premio: il tracciato sarà lungo 6,12 km con velocità massime stimate oltre i 342 km/h, 14 curve per un totale di 50 giri di gara.

Queste le parole ricche di soddisfazione ed entusiasmo di Stefano Domenicali, Ceo della F1: “Questo è un momento incredibile per la Formula 1 e dimostra l’enorme fascino e la crescita del nostro sport con una terza gara negli Stati Uniti. Las Vegas è una destinazione conosciuta in tutto il mondo per l’ospitalità, le emozioni e, naturalmente, la famosa Strip. Non c’è posto migliore per correre la Formula 1 che nella capitale mondiale dell’intrattenimento e non vediamo l’ora di essere qui l’anno prossimo”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli