FRATOIANNI (SI): LANDINI HA RAGIONE, INTERVENIAMO SUI REDDITI PIÙ ALTI

“Il segretario della Cgil Landini ha ragione da vendere: siamo di fronte ad un’emergenza sociale ed è necessaria una redistribuzione della ricchezza, intervenendo sui redditi e i patrimoni più alti. Perché una cosa dev’essere chiara: non possono essere sempre i soliti a pagare. È un concetto semplice, si chiama giustizia sociale”. Questo il pensiero di, Nicola Fratoianni in seguito alle parole del leader della Cgil dopo l`incontro con il premier Draghi. i Lo afferma commentando le.

Il segretario nazionale di Sinistra Italiana ha aggiunto: “Sinistra Italiana lo sostiene da tempo e abbiamo avanzato anche proposte concrete, ben prima dello scoppio del conflitto in Ucraina.
Innanzitutto, aumentare la tassazione sugli extraprofitti delle compagnie energetiche negli ultimi mesi. Tassare solo per il 10% sui 40 miliardi di profitti realizzati grazie alle oscillazioni del mercato è un affronto alle tante famiglie in difficoltà. Poi c’è Next Generation Tax, la nostra proposta di legge di iniziativa popolare, per introdurre un’unica tassa, sostituiva di imposta di bollo e Imu, solo sui grandi patrimoni superiori a 500mila €. Per individuare quelle risorse necessarie per investire in istruzione e sanità pubblica. Sarebbe un passo decisivo nella direzione giusta che questo governo e questa maggioranza non sono in grado di fare. E rimane solo un`altra patrimoniale che si chiama inflazione e colpisce pesantemente le famiglie dei ceti medi e popolari” ha terminato Fratoianni.

“Il segretario della Cgil Landini ha ragione da vendere: siamo di fronte ad un’emergenza sociale ed è necessaria una redistribuzione della ricchezza, intervenendo sui redditi e i patrimoni più alti. Perché una cosa dev’essere chiara: non possono essere sempre i soliti a pagare. È un concetto semplice, si chiama giustizia sociale”. Questo il pensiero di, Nicola Fratoianni in seguito alle parole del leader della Cgil dopo l`incontro con il premier Draghi. i Lo afferma commentando le.

Il segretario nazionale di Sinistra Italiana ha aggiunto: “Sinistra Italiana lo sostiene da tempo e abbiamo avanzato anche proposte concrete, ben prima dello scoppio del conflitto in Ucraina.
Innanzitutto, aumentare la tassazione sugli extraprofitti delle compagnie energetiche negli ultimi mesi. Tassare solo per il 10% sui 40 miliardi di profitti realizzati grazie alle oscillazioni del mercato è un affronto alle tante famiglie in difficoltà. Poi c’è Next Generation Tax, la nostra proposta di legge di iniziativa popolare, per introdurre un’unica tassa, sostituiva di imposta di bollo e Imu, solo sui grandi patrimoni superiori a 500mila €. Per individuare quelle risorse necessarie per investire in istruzione e sanità pubblica. Sarebbe un passo decisivo nella direzione giusta che questo governo e questa maggioranza non sono in grado di fare. E rimane solo un`altra patrimoniale che si chiama inflazione e colpisce pesantemente le famiglie dei ceti medi e popolari” ha terminato Fratoianni.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli