Gdo, Conad cresce del 6%

Un fatturato da 16,9 miliardi di euro nel 2021, in crescita del 6% sul 2020. Sono i numeri che confermano Conad leader nel settore della grande distribuzione italiana. I dati preconsuntivi di quest’anno sono stati presentati dall’ad Francesco Pugliese e dal dg Francesco Avanzini.

“Siamo soddisfatti per i risultati che abbiamo raggiunto nel 2021, ma siamo consapevoli di dover fare sempre di più e sempre meglio, perché sentiamo la responsabilità – come primo datore di lavoro del commercio e quarto nel settore privato in Italia – della nostra rilevanza sul tessuto economico e sociale del Paese” ha commentato Francesco Pugliese, ad di Conad“

Pur in uno scenario macroeconomico in miglioramento, notiamo infatti alcune criticità, come l’inflazione, che rischiano di rallentare la ripresa economica. Per questo, è fondamentale che l’Italia non perda l’occasione storica del PNRR per modernizzare il Paese, scongiurando il rischio dell’immobilismo. Come Conad, faremo la nostra parte continuando il percorso di ammodernamento e sostenendo le associazioni di rappresentanza per far sì che il mondo del commercio produca uno sforzo unitario collettivo per la trasformazione sostenibile del settore. Per noi questo vuol dire, oggi e domani, accompagnare l’Italia verso un futuro migliore”.

Negli ultimi 15 anni Conad ha più che raddoppiato le proprie dimensioni, passando da 8,2 a 16,9 miliardi di fatturato, una crescita conseguita agendo sotto un’unica insegna e non come unione di imprese in un centro di acquisti, mentre guardando agli ultimi 10 anni Conad ha incrementato la propria quota di mercato in maniera rilevante, crescendo di 4,7 punti percentuali (quota del 15%, fonte: Nielsen I semestre 2021) e rafforzando la propria leadership nel canale dei supermercati, dove oggi rappresenta un quarto del totale (quota del 23,57%,fonte: Nielsen I semestre 2021).

La strategia multicanale di Conad – è stato spiegato nella consueta conferenza di fine anno – ha permesso un forte incremento sulla rete nazionale con +85 punti vendita, di cui 41 sono concept store (petstore, parafarmacie, ottico, distributore carburanti, somministrazione) con una rete attuale di 3.908 esercizi.

Un fatturato da 16,9 miliardi di euro nel 2021, in crescita del 6% sul 2020. Sono i numeri che confermano Conad leader nel settore della grande distribuzione italiana. I dati preconsuntivi di quest’anno sono stati presentati dall’ad Francesco Pugliese e dal dg Francesco Avanzini.

“Siamo soddisfatti per i risultati che abbiamo raggiunto nel 2021, ma siamo consapevoli di dover fare sempre di più e sempre meglio, perché sentiamo la responsabilità – come primo datore di lavoro del commercio e quarto nel settore privato in Italia – della nostra rilevanza sul tessuto economico e sociale del Paese” ha commentato Francesco Pugliese, ad di Conad“

Pur in uno scenario macroeconomico in miglioramento, notiamo infatti alcune criticità, come l’inflazione, che rischiano di rallentare la ripresa economica. Per questo, è fondamentale che l’Italia non perda l’occasione storica del PNRR per modernizzare il Paese, scongiurando il rischio dell’immobilismo. Come Conad, faremo la nostra parte continuando il percorso di ammodernamento e sostenendo le associazioni di rappresentanza per far sì che il mondo del commercio produca uno sforzo unitario collettivo per la trasformazione sostenibile del settore. Per noi questo vuol dire, oggi e domani, accompagnare l’Italia verso un futuro migliore”.

Negli ultimi 15 anni Conad ha più che raddoppiato le proprie dimensioni, passando da 8,2 a 16,9 miliardi di fatturato, una crescita conseguita agendo sotto un’unica insegna e non come unione di imprese in un centro di acquisti, mentre guardando agli ultimi 10 anni Conad ha incrementato la propria quota di mercato in maniera rilevante, crescendo di 4,7 punti percentuali (quota del 15%, fonte: Nielsen I semestre 2021) e rafforzando la propria leadership nel canale dei supermercati, dove oggi rappresenta un quarto del totale (quota del 23,57%,fonte: Nielsen I semestre 2021).

La strategia multicanale di Conad – è stato spiegato nella consueta conferenza di fine anno – ha permesso un forte incremento sulla rete nazionale con +85 punti vendita, di cui 41 sono concept store (petstore, parafarmacie, ottico, distributore carburanti, somministrazione) con una rete attuale di 3.908 esercizi.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli