Gentiloni: per transizione ecologica e digitale, fondamentali risparmio privato

In occasione delle 98esima Giornata mondiale del risparmio dell’Acri è intervenuto il commissario europeo all’Economia, Paolo Gentiloni, dichiarando: “Viviamo in una epoca di straordinaria incertezza, avviata con lo scoppio della pandemia e che dopo una parentesi nel 2021 oggi prosegue con l’aggressione russa in Ucraina. I fondi di Next Generation Eu non basteranno, da soli, a colmare il bisogno di investimenti per le transizioni ecologica e digitale. Sarà cruciale coinvolgere anche il risparmio privato, e questo è uno degli obiettivi dell’Unione dei mercati dei capitali Ue”. Questo richiede di “ampliare l’offerta di strumenti finanziari da parte delle imprese accompagnandole a tutele e alla promozione dell’educazione finanziaria”.

In occasione delle 98esima Giornata mondiale del risparmio dell’Acri è intervenuto il commissario europeo all’Economia, Paolo Gentiloni, dichiarando: “Viviamo in una epoca di straordinaria incertezza, avviata con lo scoppio della pandemia e che dopo una parentesi nel 2021 oggi prosegue con l’aggressione russa in Ucraina. I fondi di Next Generation Eu non basteranno, da soli, a colmare il bisogno di investimenti per le transizioni ecologica e digitale. Sarà cruciale coinvolgere anche il risparmio privato, e questo è uno degli obiettivi dell’Unione dei mercati dei capitali Ue”. Questo richiede di “ampliare l’offerta di strumenti finanziari da parte delle imprese accompagnandole a tutele e alla promozione dell’educazione finanziaria”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli