GHIGLIOTTINA – Silvio l’Ucraina e la monaca di Monza

DI FRIDA GOBBI
Instancabile nella sua ricerca continua di nuove barzellette – “storielle” le chiama Berlusconi – il leader di Forza Italia sfodera l’ultima delle sue e la consiglia ai candidati alle regionali. “Le storielle rendono molto cordiali i colloqui per convincere qualcuno”, spiega da vero esperto il Cav. La barzelletta però è sulla guerra in Ucraina e sui soldati russi che non vogliono andare a combattere contro i loro amici ucraini. Uno di questi non sa dove nascondersi finché una suora dalle gambe molto muscolose non gli consiglia di nascondersi sotto la sua veste. Con tanto di finale a sorpresa, anzi… con la sorpresa (nella migliore tradizione berlusconiana). In un colpo solo, Berlusconi fa sganasciare la platea tirando in ballo questioni delicate per cui verrà messo in croce (per restare in tema) dalle anime belle inorridite – perché non si può scherzare su tutto. Intanto lui rilancia: dice che ha dormito poco e che potrebbe addormentarsi durante la lettura del suo intervento. “Non ditelo a Crozza”, ci scherza su l’86enne cintura nera di barzellette. Una risata seppellirà tutti, tranne lui.
DI FRIDA GOBBI
Instancabile nella sua ricerca continua di nuove barzellette – “storielle” le chiama Berlusconi – il leader di Forza Italia sfodera l’ultima delle sue e la consiglia ai candidati alle regionali. “Le storielle rendono molto cordiali i colloqui per convincere qualcuno”, spiega da vero esperto il Cav. La barzelletta però è sulla guerra in Ucraina e sui soldati russi che non vogliono andare a combattere contro i loro amici ucraini. Uno di questi non sa dove nascondersi finché una suora dalle gambe molto muscolose non gli consiglia di nascondersi sotto la sua veste. Con tanto di finale a sorpresa, anzi… con la sorpresa (nella migliore tradizione berlusconiana). In un colpo solo, Berlusconi fa sganasciare la platea tirando in ballo questioni delicate per cui verrà messo in croce (per restare in tema) dalle anime belle inorridite – perché non si può scherzare su tutto. Intanto lui rilancia: dice che ha dormito poco e che potrebbe addormentarsi durante la lettura del suo intervento. “Non ditelo a Crozza”, ci scherza su l’86enne cintura nera di barzellette. Una risata seppellirà tutti, tranne lui.
Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli