I consigli di Natale

Natale è anche film, che siano al cinema o in famiglia facendo zapping tra le varie piattaforme. Mettendo un attimo da parte i grandi classici, che sappiamo già dove trovare, ecco alcuni titoli tra le novità del genere che accontentano tutti.
Lindsay Lohan nei panni di una ricchissima ereditiera, che se la intende con un influencer in “Falling for Christmas”. A un certo punto in un incidente sugli sci perde la memoria e incontra un giovane vedovo sull’orlo di una bancarotta perché il suo hotel a conduzione familiare viene asfaltato dalle destinazioni luxury ad alta quota. Scocca la scintilla, come succede nei film di Natale. Netflix ringrazia.
Prime Video rilancia con un Natale a New York nel patinatissimo film tratto dal romanzo “Un regalo da Tiffany” di Melissa Hill. Le coppie formate Rachel e Gary e da Ethan e Vanessa s’incrociano a causa di un guaio apparente, che invece cambierà il corso delle loro relazioni.
L’equivoco è protagonista anche di “Your Christmas or Mine?” (sempre su prime) in cui James e Hayley si ritrovano a vivere il Natale l’uno nella famiglia dell’altra. Certi di farsi una sorpresa a vicenda. Sullo sfondo della più copiosa nevicata del Paese, i due innamorati restano bloccati in un turbinio di tradizioni delle feste, lontani e disorientati. E le sorprese non sono solo nei regali…
Al cinema e su Netflix ecco il piccolo capolavoro di Guillermo Del Toro che riscrive in stop motion la favola di Collodi in versione moderna, e originale in “Pinocchio”.

Il burattino creato dal falegname Geppetto per sopperire al dolore del lutto per la perdita di un figlio, ma la situazione assume una piega inaspettata.

Natale è anche film, che siano al cinema o in famiglia facendo zapping tra le varie piattaforme. Mettendo un attimo da parte i grandi classici, che sappiamo già dove trovare, ecco alcuni titoli tra le novità del genere che accontentano tutti.
Lindsay Lohan nei panni di una ricchissima ereditiera, che se la intende con un influencer in “Falling for Christmas”. A un certo punto in un incidente sugli sci perde la memoria e incontra un giovane vedovo sull’orlo di una bancarotta perché il suo hotel a conduzione familiare viene asfaltato dalle destinazioni luxury ad alta quota. Scocca la scintilla, come succede nei film di Natale. Netflix ringrazia.
Prime Video rilancia con un Natale a New York nel patinatissimo film tratto dal romanzo “Un regalo da Tiffany” di Melissa Hill. Le coppie formate Rachel e Gary e da Ethan e Vanessa s’incrociano a causa di un guaio apparente, che invece cambierà il corso delle loro relazioni.
L’equivoco è protagonista anche di “Your Christmas or Mine?” (sempre su prime) in cui James e Hayley si ritrovano a vivere il Natale l’uno nella famiglia dell’altra. Certi di farsi una sorpresa a vicenda. Sullo sfondo della più copiosa nevicata del Paese, i due innamorati restano bloccati in un turbinio di tradizioni delle feste, lontani e disorientati. E le sorprese non sono solo nei regali…
Al cinema e su Netflix ecco il piccolo capolavoro di Guillermo Del Toro che riscrive in stop motion la favola di Collodi in versione moderna, e originale in “Pinocchio”.

Il burattino creato dal falegname Geppetto per sopperire al dolore del lutto per la perdita di un figlio, ma la situazione assume una piega inaspettata.
Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli