Il Qatar impone all’Europa un contratto ventennale sul gas

La partita per l’approvviggionamento del gas da parte dei paesi europei, nel tentativo di smarcarsi da quello russo, è aperta: La necessità di reperire materie prime si scontra sempre più con le richieste dei paesi produttori che avanzano pretese negoziali a lungo termine. E così, dopo l’accordo ventennale siglato tra Germania e Usa per il rifornimento di GNL, il Qatar è ora disposto a somministrare gas liquido all’Ue soltanto sulla base di un contratto anch’esso ventennale.

Una richiesta che complica ulteriormente le prospettive dell’Ue di una riduzione dell’uso dei combustibili fossili e delle emissioni, portando di fatto ad uno stallo delle trattative. Ma se l’Europa, stretta nella necessità di diversificare le fonti energetiche, si trova nell’impellenza di cercare soluzioni alternative agli idrocarburi russi, il Qatar non può non tentare di sfruttare la crisi energetica dei paesi Ue stipulando contratti vantaggiosi che, attraverso un aumento significativo della produzione, possano permettere investimenti a lunga scadenza

(Mariangela Marchioni)

La partita per l’approvviggionamento del gas da parte dei paesi europei, nel tentativo di smarcarsi da quello russo, è aperta: La necessità di reperire materie prime si scontra sempre più con le richieste dei paesi produttori che avanzano pretese negoziali a lungo termine. E così, dopo l’accordo ventennale siglato tra Germania e Usa per il rifornimento di GNL, il Qatar è ora disposto a somministrare gas liquido all’Ue soltanto sulla base di un contratto anch’esso ventennale.

Una richiesta che complica ulteriormente le prospettive dell’Ue di una riduzione dell’uso dei combustibili fossili e delle emissioni, portando di fatto ad uno stallo delle trattative. Ma se l’Europa, stretta nella necessità di diversificare le fonti energetiche, si trova nell’impellenza di cercare soluzioni alternative agli idrocarburi russi, il Qatar non può non tentare di sfruttare la crisi energetica dei paesi Ue stipulando contratti vantaggiosi che, attraverso un aumento significativo della produzione, possano permettere investimenti a lunga scadenza

(Mariangela Marchioni)

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli