Inps, Tridico: necessario programmare regolarizzazione stranieri

In occasione della relazione annuale dell'Inps, il presidente Pasquale Tridico, ha comunicato: "Una
strategia aggiuntiva per rafforzare la sostenibilità del sistema è quella di programmare la regolarizzazione
di nuovi cittadini stranieri per coprire i posti di lavoro non sostituiti a causa dell`invecchiamento della
popolazione residente".
Tridico ha poi concluso "La regolarizzazione del 2020 si è dimostrata efficace, anche se più nel settore del
lavoro domestico che nel settore agricoloil problema dell`immigrazione straniera e della sua
regolarizzazione può e deve essere inquadrato in Italia anche nella prospettiva di tenuta del sistema
previdenziale del Paese".

In occasione della relazione annuale dell'Inps, il presidente Pasquale Tridico, ha comunicato: "Una
strategia aggiuntiva per rafforzare la sostenibilità del sistema è quella di programmare la regolarizzazione
di nuovi cittadini stranieri per coprire i posti di lavoro non sostituiti a causa dell`invecchiamento della
popolazione residente".
Tridico ha poi concluso "La regolarizzazione del 2020 si è dimostrata efficace, anche se più nel settore del
lavoro domestico che nel settore agricoloil problema dell`immigrazione straniera e della sua
regolarizzazione può e deve essere inquadrato in Italia anche nella prospettiva di tenuta del sistema
previdenziale del Paese".

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli