Kiev: è emergenza abitativa. Distrutte migliaia di abitazioni civili

I bombardamenti caduti in Ucraina hanno portato morte, devastazione, distruzione. Tra gli svariati ed incalcolabili danni inflitti al territorio, alle persone e alle cose, si contano anche i quelli agli edifici che hanno portato ad una vera e propria emergenza abitativa.

Il governatore della regione di Kiev, Oleksii Kuleba, ha riferito, in un’intervista ad Interfax, che ben 4835 abitazioni civili e 161 grattacieli sono stati distrutti dall’inizio della guerra ad oggi e che Ben 11319 famiglie sono in cerca di una casa. Sono le conseguenze, terribili, del conflitto sulla popolazione civile. Conseguenze che, purtroppo, risulteranno molto difficili da superare e risolvere.

(Mariangela Marchioni)

I bombardamenti caduti in Ucraina hanno portato morte, devastazione, distruzione. Tra gli svariati ed incalcolabili danni inflitti al territorio, alle persone e alle cose, si contano anche i quelli agli edifici che hanno portato ad una vera e propria emergenza abitativa.

Il governatore della regione di Kiev, Oleksii Kuleba, ha riferito, in un’intervista ad Interfax, che ben 4835 abitazioni civili e 161 grattacieli sono stati distrutti dall’inizio della guerra ad oggi e che Ben 11319 famiglie sono in cerca di una casa. Sono le conseguenze, terribili, del conflitto sulla popolazione civile. Conseguenze che, purtroppo, risulteranno molto difficili da superare e risolvere.

(Mariangela Marchioni)

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli