Lavoro, Orlando: fondamentale risanare le fratture

Il tema della coesione "resta centrale. Il nostro è un Paese che ha bisogno di ricomporre le diverse
fratture che lo attraversano, a partire da quella tra garantiti e non garantiti, dove la garanzia non viene
più da norme di legge, ma viene dalla occupabilità individuale che è sinonimo di qualificazione. Per questo
nel Pnrr il Governo ha puntato molto sull'innalzamento dei livelli di qualificazione professionale e di
competenze, prima fra tutte la competenza digitale. Ma non solo. Si investe per l'aumento della scolarità,
in particolare nella formazione post-secondaria, senza trascurare i giovani che ancora si perdono nel
percorso di formazione secondaria".
Queste alcune delle dichiarazioni odierne rilasciate dal ministro del Lavoro, Andrea Orlando, in occasione
della presentazione del rapporto annuale dell'Inps.

Il tema della coesione "resta centrale. Il nostro è un Paese che ha bisogno di ricomporre le diverse
fratture che lo attraversano, a partire da quella tra garantiti e non garantiti, dove la garanzia non viene
più da norme di legge, ma viene dalla occupabilità individuale che è sinonimo di qualificazione. Per questo
nel Pnrr il Governo ha puntato molto sull'innalzamento dei livelli di qualificazione professionale e di
competenze, prima fra tutte la competenza digitale. Ma non solo. Si investe per l'aumento della scolarità,
in particolare nella formazione post-secondaria, senza trascurare i giovani che ancora si perdono nel
percorso di formazione secondaria".
Queste alcune delle dichiarazioni odierne rilasciate dal ministro del Lavoro, Andrea Orlando, in occasione
della presentazione del rapporto annuale dell'Inps.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli