LEGGE ELETTORALE, M5S: SERVONO PASSI AVANTI PER NUOVA LEGGE PROPORZIONALE

In merito della proposta elettorale del M5S è intervenuta Vittoria Baldino, capogruppo del partito in commissione Affari costituzionali dichiarando: “Dal momento che anche le altre forze politiche sembrano convergere sulla proposta del Movimento 5 Stelle per una nuova legge elettorale di tipo proporzionale, a questo punto della legislatura chiediamo a tutti di fare un passo in avanti. Ricordiamo infatti agli altri partiti che propongono il proporzionale, che una legge che rispetta tutti i parametri c`è già, ed è quella promossa dal presidente della I commissione Giuseppe Brescia, che prevede un proporzionale con sbarramento al 5 per cento”.

La deputata pentastellata ha aggiunto: “Per il Movimento 5 Stelle non si può più attendere, perché è arrivato il momento di garantire al nostro Paese una vera rappresentanza dei cittadini in Parlamento, mettendo fine alle forzature del premio di maggioranza. Per noi la partecipazione e la rappresentanza rappresentano dei punti fondamentali e per questo sollecitiamo tutti a fare presto per portare in Parlamento una legge elettorale largamente condivisa, potenziando tutti gli strumenti di partecipazione alla vita politica”.

In merito della proposta elettorale del M5S è intervenuta Vittoria Baldino, capogruppo del partito in commissione Affari costituzionali dichiarando: “Dal momento che anche le altre forze politiche sembrano convergere sulla proposta del Movimento 5 Stelle per una nuova legge elettorale di tipo proporzionale, a questo punto della legislatura chiediamo a tutti di fare un passo in avanti. Ricordiamo infatti agli altri partiti che propongono il proporzionale, che una legge che rispetta tutti i parametri c`è già, ed è quella promossa dal presidente della I commissione Giuseppe Brescia, che prevede un proporzionale con sbarramento al 5 per cento”.

La deputata pentastellata ha aggiunto: “Per il Movimento 5 Stelle non si può più attendere, perché è arrivato il momento di garantire al nostro Paese una vera rappresentanza dei cittadini in Parlamento, mettendo fine alle forzature del premio di maggioranza. Per noi la partecipazione e la rappresentanza rappresentano dei punti fondamentali e per questo sollecitiamo tutti a fare presto per portare in Parlamento una legge elettorale largamente condivisa, potenziando tutti gli strumenti di partecipazione alla vita politica”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli