L’Europa in primo piano a Ecomondo 2022

Finanziare l’innovazione nell’economia circolare in Europa: un’opportunità in più arriverà dalla prossima edizione di Ecomondo, che già prepara le iniziative dell’edizione 2022, dall’8 all’11 novembre.

La Commissione europea parteciperà a Ecomondo 2022 per presentare ai visitatori le più recenti opportunità di finanziamento europee nell’ambito dell’economia circolare. Quest’anno l’Agenzia esecutiva europea per il clima, l’infrastruttura e l’ambiente (CINEA), l’Agenzia esecutiva del Consiglio europeo per l’innovazione e le PMI (EISMEA) e l’Agenzia esecutiva europea per la ricerca (REA), in rappresentanza della Commissione europea, hanno unito le forze per partecipare con diverse attività:Seminari ed eventi; Stand europeo congiunto con tre agenzie esecutive; Presentazioni di progetti e aziende;Incontri One-to-EU con i rappresentanti della Commissione europea.

Allo stand i progetti europei delle tre diverse agenzie presenteranno i loro risultati e le loro soluzioni. E i visitatori avranno anche la possibilità di incontrare i rappresentanti della Commissione europea per riunioni individuali sulle opportunità di finanziamento.

LE TRE AGENZIE ESECUTIVE EUROPEE

Agenzia esecutiva europea per il clima, l’infrastruttura e l’ambiente (CINEA)

L’Agenzia esecutiva europea per il clima, l’infrastruttura e l’ambiente (CINEA) è stata istituita dalla Commissione europea per attuare parti dei programmi di finanziamento dell’UE. L’Agenzia svolge un ruolo fondamentale nel sostenere il Green Deal europeo, una delle principali priorità strategiche della Commissione europea. CINEA gestisce 7 programmi dell’UE per un valore di circa 55 miliardi di euro: Connecting Europe Facility (CEF), Horizon Europe, LIFE Programme, European Maritime, Fisheries and Aquaculture Fund (EMFAF), Innovation Fund, EU Renewable Energy Financing Mechanism e Just Transition Mechanism.   

Agenzia esecutiva del Consiglio europeo per l’innovazione e delle PMI (EISMEA)

L’Agenzia esecutiva del Consiglio europeo per l’innovazione e delle PMI (EISMEA) implementa il Consiglio europeo per l’innovazione e gestisce altri programmi dell’UE incentrati sul sostegno alle PMI, l’innovazione e il mercato unico. Il Consiglio europeo per l’innovazione (EIC) è stato istituito nell’ambito del programma europeo Horizon Europe. Dispone di un bilancio di 10,1 miliardi di euro (2021-2027) per sostenere le innovazioni durante il loro intero ciclo di vita, dalla ricerca nella fase iniziale e la prova di fattibilità, fino al trasferimento di tecnologia, al finanziamento e all’espansione delle start-up e delle PMI. 

Agenzia esecutiva europea per la ricerca (REA)

Istituita dalla Commissione europea, l’Agenzia esecutiva europea per la ricerca (REA) attua diversi programmi dell’UE: parte di Horizon Europe (tra cui prodotti alimentari, bioeconomia, risorse naturali, agricoltura e ambiente), parti di Horizon 2020, il Research Fund for Coal and Steel e la Promotion of agricultural products. Fra il 2021 e il 2027 REA investirà oltre 22,7 miliardi di euro per sostenere la ricerca e l’innovazione. L’agenzia contribuirà in tal modo al raggiungimento degli obiettivi in materia di azione climatica stabiliti nell’ambito del Green Deal europeo e delle cinque missioni dell’UE per un’Europa più verde, più sana, inclusiva e resiliente.

Finanziare l’innovazione nell’economia circolare in Europa: un’opportunità in più arriverà dalla prossima edizione di Ecomondo, che già prepara le iniziative dell’edizione 2022, dall’8 all’11 novembre.

La Commissione europea parteciperà a Ecomondo 2022 per presentare ai visitatori le più recenti opportunità di finanziamento europee nell’ambito dell’economia circolare. Quest’anno l’Agenzia esecutiva europea per il clima, l’infrastruttura e l’ambiente (CINEA), l’Agenzia esecutiva del Consiglio europeo per l’innovazione e le PMI (EISMEA) e l’Agenzia esecutiva europea per la ricerca (REA), in rappresentanza della Commissione europea, hanno unito le forze per partecipare con diverse attività:Seminari ed eventi; Stand europeo congiunto con tre agenzie esecutive; Presentazioni di progetti e aziende;Incontri One-to-EU con i rappresentanti della Commissione europea.

Allo stand i progetti europei delle tre diverse agenzie presenteranno i loro risultati e le loro soluzioni. E i visitatori avranno anche la possibilità di incontrare i rappresentanti della Commissione europea per riunioni individuali sulle opportunità di finanziamento.

LE TRE AGENZIE ESECUTIVE EUROPEE

Agenzia esecutiva europea per il clima, l’infrastruttura e l’ambiente (CINEA)

L’Agenzia esecutiva europea per il clima, l’infrastruttura e l’ambiente (CINEA) è stata istituita dalla Commissione europea per attuare parti dei programmi di finanziamento dell’UE. L’Agenzia svolge un ruolo fondamentale nel sostenere il Green Deal europeo, una delle principali priorità strategiche della Commissione europea. CINEA gestisce 7 programmi dell’UE per un valore di circa 55 miliardi di euro: Connecting Europe Facility (CEF), Horizon Europe, LIFE Programme, European Maritime, Fisheries and Aquaculture Fund (EMFAF), Innovation Fund, EU Renewable Energy Financing Mechanism e Just Transition Mechanism.   

Agenzia esecutiva del Consiglio europeo per l’innovazione e delle PMI (EISMEA)

L’Agenzia esecutiva del Consiglio europeo per l’innovazione e delle PMI (EISMEA) implementa il Consiglio europeo per l’innovazione e gestisce altri programmi dell’UE incentrati sul sostegno alle PMI, l’innovazione e il mercato unico. Il Consiglio europeo per l’innovazione (EIC) è stato istituito nell’ambito del programma europeo Horizon Europe. Dispone di un bilancio di 10,1 miliardi di euro (2021-2027) per sostenere le innovazioni durante il loro intero ciclo di vita, dalla ricerca nella fase iniziale e la prova di fattibilità, fino al trasferimento di tecnologia, al finanziamento e all’espansione delle start-up e delle PMI. 

Agenzia esecutiva europea per la ricerca (REA)

Istituita dalla Commissione europea, l’Agenzia esecutiva europea per la ricerca (REA) attua diversi programmi dell’UE: parte di Horizon Europe (tra cui prodotti alimentari, bioeconomia, risorse naturali, agricoltura e ambiente), parti di Horizon 2020, il Research Fund for Coal and Steel e la Promotion of agricultural products. Fra il 2021 e il 2027 REA investirà oltre 22,7 miliardi di euro per sostenere la ricerca e l’innovazione. L’agenzia contribuirà in tal modo al raggiungimento degli obiettivi in materia di azione climatica stabiliti nell’ambito del Green Deal europeo e delle cinque missioni dell’UE per un’Europa più verde, più sana, inclusiva e resiliente.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli