Liverpool pretende scuse da ministro sport francese

Tom Werner, presidente del Liverpool,  ha  quest’oggi reso note che pretende le scuse del  ministro dello sport francese  in seguito al  trattamento riservato ai tifosi Reds nella finale di Champions League a Parigi contro il Real Madrid.

 “Ti scrivo oggi per la totale incredulità che un ministro del governo francese possa fare una serie di dichiarazioni non provate su una questione di tale importanza prima ancora che abbia avuto luogo un processo investigativo adeguato, formale e indipendente. I tuoi commenti sono stati irresponsabili, poco professionali e del tutto irrispettosi nei confronti delle migliaia di fan danneggiati fisicamente ed emotivamente. A nome di tutti i tifosi che hanno vissuto questo incubo, chiedo le scuse da parte tua e l’assicurazione che le autorità francesi e la Uefa consentano lo svolgimento di un’indagine indipendente e trasparente”. Questo quanto scritto in una missiva da Werner.

Tom Werner, presidente del Liverpool,  ha  quest’oggi reso note che pretende le scuse del  ministro dello sport francese  in seguito al  trattamento riservato ai tifosi Reds nella finale di Champions League a Parigi contro il Real Madrid.

 “Ti scrivo oggi per la totale incredulità che un ministro del governo francese possa fare una serie di dichiarazioni non provate su una questione di tale importanza prima ancora che abbia avuto luogo un processo investigativo adeguato, formale e indipendente. I tuoi commenti sono stati irresponsabili, poco professionali e del tutto irrispettosi nei confronti delle migliaia di fan danneggiati fisicamente ed emotivamente. A nome di tutti i tifosi che hanno vissuto questo incubo, chiedo le scuse da parte tua e l’assicurazione che le autorità francesi e la Uefa consentano lo svolgimento di un’indagine indipendente e trasparente”. Questo quanto scritto in una missiva da Werner.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli