L’ultimo libro di Michele Zizza è uno strumento essenziale per leggere le crisi internazionali e la verità dei fatti

In un momento di crisi internazionali e di agitazioni interne al nostro Paese, Michele Zizza ci offre una lettura dei fatti visti dalla prospettiva di chi studia la comunicazione e i processi sociologici correlati. “Introduzione alla Comunicazione Strategica Applicata agli Studi sulla Geopolitica” è un lavoro accademico che in Italia mancava e che, finalmente, arriva per essere utilizzato come strumento di ausilio agli studiosi e agli analisti. Il volume, infatti, è indirizzato a coloro che studiano le discipline dell’area scientifica 14. Il testo offre un approfondimento relativo a: nuovi approcci multidisciplinari nella società iperconnessa; nuovi metodi di applicazione delle teorie classiche di comunicazione e sociologia nel contesto odierno; nuove tecnologie utilizzate nei settori dell’informazione e della comunicazione. I capitoli introducono il lettore allo studio della comunicazione strategica attraverso l’analisi di attività condotte in ambito civile e in ambito militare. Sono dunque illustrati i processi necessari a prevenire e contrastare minacce attuate attraverso l’uso della comunicazione e dell’informazione. Il volume, infine, dedica un’ampia prospettiva alle capacità di una nazione e delle sue eccellenze, di affermarsi nei rating internazionali. Il lettore apprende le nozioni sulla “stratcom” e forma una conoscenza più concreta e, quindi, applicabile. La fatica del giovane studioso è stata pubblicata da Aracne e si colloca nella Collana scientifica MERCURIO, una collana diretta dal Professor Giuseppe Anzera, Ordinario della Sapienza e composta da docenti universitari ed esperti italiani e stranieri. Zizza, Professore a contratto all’Università della Tuscia di Viterbo e dottorando di ricerca al Dipartimento CORIS della Sapienza, ha ospitato nel suo lavoro i contributi dei candidati PhD Gerarda Grippo, Livio Calabresi e Fabiana D’Eramo, oltre alla prefazione di Jasper Falkheimer Direttore del Dipartimento STRATCOM dell’Università di Lund (Svezia) e la postfazione di Giuseppe Anzera. Il libro è disponibile in tutte le librerie e su tutti i marketplace al costo di copertina di 20 €.

In un momento di crisi internazionali e di agitazioni interne al nostro Paese, Michele Zizza ci offre una lettura dei fatti visti dalla prospettiva di chi studia la comunicazione e i processi sociologici correlati. “Introduzione alla Comunicazione Strategica Applicata agli Studi sulla Geopolitica” è un lavoro accademico che in Italia mancava e che, finalmente, arriva per essere utilizzato come strumento di ausilio agli studiosi e agli analisti. Il volume, infatti, è indirizzato a coloro che studiano le discipline dell’area scientifica 14. Il testo offre un approfondimento relativo a: nuovi approcci multidisciplinari nella società iperconnessa; nuovi metodi di applicazione delle teorie classiche di comunicazione e sociologia nel contesto odierno; nuove tecnologie utilizzate nei settori dell’informazione e della comunicazione. I capitoli introducono il lettore allo studio della comunicazione strategica attraverso l’analisi di attività condotte in ambito civile e in ambito militare. Sono dunque illustrati i processi necessari a prevenire e contrastare minacce attuate attraverso l’uso della comunicazione e dell’informazione. Il volume, infine, dedica un’ampia prospettiva alle capacità di una nazione e delle sue eccellenze, di affermarsi nei rating internazionali. Il lettore apprende le nozioni sulla “stratcom” e forma una conoscenza più concreta e, quindi, applicabile. La fatica del giovane studioso è stata pubblicata da Aracne e si colloca nella Collana scientifica MERCURIO, una collana diretta dal Professor Giuseppe Anzera, Ordinario della Sapienza e composta da docenti universitari ed esperti italiani e stranieri. Zizza, Professore a contratto all’Università della Tuscia di Viterbo e dottorando di ricerca al Dipartimento CORIS della Sapienza, ha ospitato nel suo lavoro i contributi dei candidati PhD Gerarda Grippo, Livio Calabresi e Fabiana D’Eramo, oltre alla prefazione di Jasper Falkheimer Direttore del Dipartimento STRATCOM dell’Università di Lund (Svezia) e la postfazione di Giuseppe Anzera. Il libro è disponibile in tutte le librerie e su tutti i marketplace al costo di copertina di 20 €.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli