Manovra, Bombardieri: recuperare potere d’acquisto primo obiettivo

 

Pierpaolo Bombardieri, leader della Uil, pochi istanti prima di incontrare il presidente del consiglio, Giorgia Meloni, e i sindacati, ha dichiarato: “In questo Paese ci sono lavoratori dipendenti e pensionati che soffrono di un’inflazione al 10% e di un costo dell’energia fuori controllo. La prima richiesta è recuperare il potere d’acquisto. Ci sono poi i temi che riguardano il lavoro precario e la sicurezza, la riforma delle pensioni e del welfare in genere e quella del fisco. Abbiamo le nostre proposte, le ripresenteremo, vedremo le risposte del Governo. Ci rendiamo conto che c’è una difficoltà economica, che siamo a metà novembre. Però abbiamo sentito tante cose in campagna elettorale”. Infine Bombardieri ha detto la sua sul reddito di cittadinanza: “se si tratta di fare aggiustamenti vedremo, ma continuiamo a sostenere che ha dato aiuto a chi è stato in grande difficoltà”.

 

Pierpaolo Bombardieri, leader della Uil, pochi istanti prima di incontrare il presidente del consiglio, Giorgia Meloni, e i sindacati, ha dichiarato: “In questo Paese ci sono lavoratori dipendenti e pensionati che soffrono di un’inflazione al 10% e di un costo dell’energia fuori controllo. La prima richiesta è recuperare il potere d’acquisto. Ci sono poi i temi che riguardano il lavoro precario e la sicurezza, la riforma delle pensioni e del welfare in genere e quella del fisco. Abbiamo le nostre proposte, le ripresenteremo, vedremo le risposte del Governo. Ci rendiamo conto che c’è una difficoltà economica, che siamo a metà novembre. Però abbiamo sentito tante cose in campagna elettorale”. Infine Bombardieri ha detto la sua sul reddito di cittadinanza: “se si tratta di fare aggiustamenti vedremo, ma continuiamo a sostenere che ha dato aiuto a chi è stato in grande difficoltà”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli