Mediobanca, Nagel: siamo in un girone delle banche cadetto

“Purtroppo i titoli finanziari europei, soprattutto le banche che hanno contenuto di attivi a rischio, quindi crediti, dopo Lehman hanno avuto un derating sistemico. Siamo in un girone, quello bancario, che è cadetto, è amaro dirlo e quando il regolatore e le autorità se ne renderanno conto e penseranno di aiutare anche normativamente le banche forse si avrà un andamento diverso borsistico. La regolamentazione in caso di paesi periferici come l’Italia, per il contenuto dei titoli di Stato, il possibile deterioramento del credito, ha inciso profondamente sui multipli delle banche e non si sono più ripresi. I multipli delle banche sono a sconto rispetto alle società industriali, il mercato vede nei titoli bancari un rischio di ritorno. Noi nel settore abbiamo un total shareholder return del +147%, molto più alto di altre banche, ma siamo in un girone quello bancario che è cadetto”. Queste le dichiarazioni odierne dell’ amministratore delegato di Mediobanca, Alberto Nagel,in merito andamento borsistico dell’istituto negli ultimi anni.

“Purtroppo i titoli finanziari europei, soprattutto le banche che hanno contenuto di attivi a rischio, quindi crediti, dopo Lehman hanno avuto un derating sistemico. Siamo in un girone, quello bancario, che è cadetto, è amaro dirlo e quando il regolatore e le autorità se ne renderanno conto e penseranno di aiutare anche normativamente le banche forse si avrà un andamento diverso borsistico. La regolamentazione in caso di paesi periferici come l’Italia, per il contenuto dei titoli di Stato, il possibile deterioramento del credito, ha inciso profondamente sui multipli delle banche e non si sono più ripresi. I multipli delle banche sono a sconto rispetto alle società industriali, il mercato vede nei titoli bancari un rischio di ritorno. Noi nel settore abbiamo un total shareholder return del +147%, molto più alto di altre banche, ma siamo in un girone quello bancario che è cadetto”. Queste le dichiarazioni odierne dell’ amministratore delegato di Mediobanca, Alberto Nagel,in merito andamento borsistico dell’istituto negli ultimi anni.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli