Milan: Passaggio di proprietà sempre più vicino

Manca sempre meno all’ accordo tra Elliott e RedBird Capital che decreterà il passaggio di proprietà in casa Milan per 1,3 miliardi di euro.
È importante sottolineare però come Elliott, non uscirà dal club, ma resterà dentro avrà una percentuale di minoranza.
In queste ore sono arrivate anche le parole di Paolo Maldini, il cui contratto è pero in scadenza:  “Trovo poco rispettoso che Gazidis ed Elliott non si siano neanche seduti a parlare con noi del rinnovo”, lo scudetto ottenuto quest’anno rappresenta “la vittoria delle idee, della volontà e dello spirito di gruppo. Ora sta al club decidere se aprire un ciclo: con due o tre acquisti importanti e il consolidamento dei giocatori che abbiamo possiamo competere per qualcosa di più grande in Champions. Come ho detto a suo tempo a me piace essere una sorta di garanzia per il milanista. Io non sono la persona giusta per fare un progetto che non ha un’idea vincente. Non potrei mai farlo”. 
Parole che di certo non sono passate inosservate in casa rossonera, che non fanno altro che aumentare la pressione in un momento molto delicato.

Manca sempre meno all’ accordo tra Elliott e RedBird Capital che decreterà il passaggio di proprietà in casa Milan per 1,3 miliardi di euro.
È importante sottolineare però come Elliott, non uscirà dal club, ma resterà dentro avrà una percentuale di minoranza.
In queste ore sono arrivate anche le parole di Paolo Maldini, il cui contratto è pero in scadenza:  “Trovo poco rispettoso che Gazidis ed Elliott non si siano neanche seduti a parlare con noi del rinnovo”, lo scudetto ottenuto quest’anno rappresenta “la vittoria delle idee, della volontà e dello spirito di gruppo. Ora sta al club decidere se aprire un ciclo: con due o tre acquisti importanti e il consolidamento dei giocatori che abbiamo possiamo competere per qualcosa di più grande in Champions. Come ho detto a suo tempo a me piace essere una sorta di garanzia per il milanista. Io non sono la persona giusta per fare un progetto che non ha un’idea vincente. Non potrei mai farlo”. 
Parole che di certo non sono passate inosservate in casa rossonera, che non fanno altro che aumentare la pressione in un momento molto delicato.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli