Mondiali volte: ancora ottima Italia, 3-0 con Porto Rico

Nel Mondiale di Volley femminile è arrivata la seconda vittoria per le ragazze azzurre contro Porto Rico, con il punteggio di  3-0 (28-26, 25-21, 26-24).
A differenza della prima gara contro il Camerun, le ragazze italiane hanno dovuto lottare su tutti i palloni, dal primo all’ ultimo set.  Domani le azzurre scenderanno di nuovo in campo contro il Belgio: ore 18 diretta RAI 2, SKY Sport 1 e SKY Sport Arena.
Nel primo set le azzurre hanno provato più volte ad allungare e a scappare via nel punteggio  ma non sono riuscite a trovare un ritmo costante e il parziale è rimasto in equilibrio (16-16). Pietrini ed Egonu hanno portato avanti le compagne fino al 24-22. Le ragazze di Mazzanti hanno poi sprecato due palle set, regalando così alle avversarie la possibilità di vincere la frazione sul 25-26, ma le campionesse d’Europa con orgoglio sono riuscite ad imporsi 28-26.
La nazionale tricolore nel secondo parziale sembrava poter comandare il gioco, ma a causa di una serie di errori consecutivi le caraibiche sono riuscite a passare in vantaggio ed a provare a scappar via, raggiungendo il più tre sulle azzurre. Il tecnico Mazzanti ha risposto inserendo Orro e Nwakalor per Malinov ed Egonu e punto dopo punto le azzurre hanno dato vita a una perentoria rimonta, concludendo il secondo set con il punteggio di 25-21. Simile il copione del terzo set, che ha visto l’ Italia vicino alla sconfitta ma grazie a delle ottime giocate di Pietrini, le azzurre sono risalite dal 17-21 al 26-24 finale.

Nel Mondiale di Volley femminile è arrivata la seconda vittoria per le ragazze azzurre contro Porto Rico, con il punteggio di  3-0 (28-26, 25-21, 26-24).
A differenza della prima gara contro il Camerun, le ragazze italiane hanno dovuto lottare su tutti i palloni, dal primo all’ ultimo set.  Domani le azzurre scenderanno di nuovo in campo contro il Belgio: ore 18 diretta RAI 2, SKY Sport 1 e SKY Sport Arena.
Nel primo set le azzurre hanno provato più volte ad allungare e a scappare via nel punteggio  ma non sono riuscite a trovare un ritmo costante e il parziale è rimasto in equilibrio (16-16). Pietrini ed Egonu hanno portato avanti le compagne fino al 24-22. Le ragazze di Mazzanti hanno poi sprecato due palle set, regalando così alle avversarie la possibilità di vincere la frazione sul 25-26, ma le campionesse d’Europa con orgoglio sono riuscite ad imporsi 28-26.
La nazionale tricolore nel secondo parziale sembrava poter comandare il gioco, ma a causa di una serie di errori consecutivi le caraibiche sono riuscite a passare in vantaggio ed a provare a scappar via, raggiungendo il più tre sulle azzurre. Il tecnico Mazzanti ha risposto inserendo Orro e Nwakalor per Malinov ed Egonu e punto dopo punto le azzurre hanno dato vita a una perentoria rimonta, concludendo il secondo set con il punteggio di 25-21. Simile il copione del terzo set, che ha visto l’ Italia vicino alla sconfitta ma grazie a delle ottime giocate di Pietrini, le azzurre sono risalite dal 17-21 al 26-24 finale.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli