Montepulciano, torna Cantine in Piazza

Il cerchio dei vini di qualità torna con Cantine in Piazza, che venerdì 19 agosto, nel cuore di Montepulciano, in Piazza Grande, riporterà oltre venti cantine a costituire la cornice per offrire in degustazione le proprie etichette a turisti e appassionati.

Appuntamento a partire dalle ore 19 con l’apertura dei banchi d’assaggio che saranno affiancati anche da una degustazione di prodotti tipici del territorio. L’evento, aperto a tutti, sarà accompagnato dalla musica del gruppo piemontese Carletto e gli Impossibili, con un mix di cover dal passato.

Cantine in Piazza sarà così il prologo all’evento più atteso dell’anno: il ventennale di A Tavola con il Nobile, il premio enogastronomico ideato dal giornalista del Tg2 Bruno Gambacorta, promosso dal Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano in collaborazione con il Magistrato delle Contrade del Bravìo delle Botti, la storica corsa per le strade del borgo senese. Quest’anno il premio si svolgerà nelle giornate di sabato 20 e domenica 21 agosto e come detto si festeggerà la sua seconda decade. A partire dagli stessi giorni e per tutta la settimana successiva, all’interno delle otto contrade sarà possibile per tutti degustare il piatto in gara abbinato al Vino Nobile di Montepulciano. Un premio, A Tavola con il Nobile, che negli anni ha dato la possibilità di recuperare oltre 180 ricette della tradizione, riportando alla luce il lavoro delle massaie e tramandando la tradizione gastronomica di un tempo. Numerose le pubblicazioni che raccolgono le ricette del premio che negli anni ha assunto un peso antropologico e sociale tanto da attirare l’attenzione di studi sulle tradizioni popolari del territorio.

A fare da conduttore alla tre giorni poliziana sarà la storica voce di Decanter (Radio2 Rai) e di Camper (Rai1), Tinto, ormai tra gli ambasciatori del Vino Nobile di Montepulciano. Insieme a lui e ai giurati del premio (giornalisti da tutta Italia) saranno presenti anche gli storici amici del Consorzio e di A Tavola con il Nobile: dalla campionessa olimpica Sara Simeoni al conduttore televisivo Bruno Pizzul, passando poi per il procuratore sportivo Claudio Pasqualin (manager di calciatori del calibro di Del Piero, Gattuso, Vialli ecc) fino agli storici volti de La Prova del Cuoco Anna Moroni e Augusto Tocci. Saranno loro i protagonisti della premiazione del ventesimo anno di A Tavola con il Nobile in programma al Teatro Poliziano domenica 21 agosto ore 16.

Il cerchio dei vini di qualità torna con Cantine in Piazza, che venerdì 19 agosto, nel cuore di Montepulciano, in Piazza Grande, riporterà oltre venti cantine a costituire la cornice per offrire in degustazione le proprie etichette a turisti e appassionati.

Appuntamento a partire dalle ore 19 con l’apertura dei banchi d’assaggio che saranno affiancati anche da una degustazione di prodotti tipici del territorio. L’evento, aperto a tutti, sarà accompagnato dalla musica del gruppo piemontese Carletto e gli Impossibili, con un mix di cover dal passato.

Cantine in Piazza sarà così il prologo all’evento più atteso dell’anno: il ventennale di A Tavola con il Nobile, il premio enogastronomico ideato dal giornalista del Tg2 Bruno Gambacorta, promosso dal Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano in collaborazione con il Magistrato delle Contrade del Bravìo delle Botti, la storica corsa per le strade del borgo senese. Quest’anno il premio si svolgerà nelle giornate di sabato 20 e domenica 21 agosto e come detto si festeggerà la sua seconda decade. A partire dagli stessi giorni e per tutta la settimana successiva, all’interno delle otto contrade sarà possibile per tutti degustare il piatto in gara abbinato al Vino Nobile di Montepulciano. Un premio, A Tavola con il Nobile, che negli anni ha dato la possibilità di recuperare oltre 180 ricette della tradizione, riportando alla luce il lavoro delle massaie e tramandando la tradizione gastronomica di un tempo. Numerose le pubblicazioni che raccolgono le ricette del premio che negli anni ha assunto un peso antropologico e sociale tanto da attirare l’attenzione di studi sulle tradizioni popolari del territorio.

A fare da conduttore alla tre giorni poliziana sarà la storica voce di Decanter (Radio2 Rai) e di Camper (Rai1), Tinto, ormai tra gli ambasciatori del Vino Nobile di Montepulciano. Insieme a lui e ai giurati del premio (giornalisti da tutta Italia) saranno presenti anche gli storici amici del Consorzio e di A Tavola con il Nobile: dalla campionessa olimpica Sara Simeoni al conduttore televisivo Bruno Pizzul, passando poi per il procuratore sportivo Claudio Pasqualin (manager di calciatori del calibro di Del Piero, Gattuso, Vialli ecc) fino agli storici volti de La Prova del Cuoco Anna Moroni e Augusto Tocci. Saranno loro i protagonisti della premiazione del ventesimo anno di A Tavola con il Nobile in programma al Teatro Poliziano domenica 21 agosto ore 16.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli