Mourinho è costretto a reinventarsi la difesa

José Mourinho è costretto a reinventarsi la difesa, con probabile cambio di modulo, per le indisponibilità di Ibanez e Mancini. Adesso anche la composizione del reparto offensivo diventa un rompicapo da risolvere nelle prossime ore. Nicolò Zaniolo è in forte dubbio per la sfida di domani pomeriggio con l’Hellas Verona: assente a Reggio Emilia per il cartellino rosso rimediato con il Genoa, nelle ultime ore ha accusato un fastidio al quadricipite, che verrà valutato oggi nella rifinitura a Trigoria. Di certo non sarà al 100 per  affiancare Abraham in attacco. E altri problemi sono rappresentati da Mkhitaryan e Shomurodov difficilmente recuperabili, entrambi indisponibili. Il tecnico portoghese parlerà oggi in conferenza stampa alle 15.30. Mourinho sarà costretto a puntare ancora su Felix e ad aggrapparsi alla vena realizzativa di Tammy Abraham per battere l’Hellas Verona di Tudor.

José Mourinho è costretto a reinventarsi la difesa, con probabile cambio di modulo, per le indisponibilità di Ibanez e Mancini. Adesso anche la composizione del reparto offensivo diventa un rompicapo da risolvere nelle prossime ore. Nicolò Zaniolo è in forte dubbio per la sfida di domani pomeriggio con l’Hellas Verona: assente a Reggio Emilia per il cartellino rosso rimediato con il Genoa, nelle ultime ore ha accusato un fastidio al quadricipite, che verrà valutato oggi nella rifinitura a Trigoria. Di certo non sarà al 100 per  affiancare Abraham in attacco. E altri problemi sono rappresentati da Mkhitaryan e Shomurodov difficilmente recuperabili, entrambi indisponibili. Il tecnico portoghese parlerà oggi in conferenza stampa alle 15.30. Mourinho sarà costretto a puntare ancora su Felix e ad aggrapparsi alla vena realizzativa di Tammy Abraham per battere l’Hellas Verona di Tudor.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli